Rottura del filetto

Salve, sono un ragazzo di 19 anni. Giusto questa sera durante il rapporto, per la seconda volta mi si è lacerato il frenulo. La prima volta è stato l'estate scorsa, provocandomi un dolore leggermente più intenso ma rilasciando una quantità di sangue davvero minima. Questa volta però, nonostante il dolore si è manifestato solo per un attimo, è uscita una quantità di sangue assurda e ho dovuto, dopo ben 10 minuti circa, ricorrere all'acqua ossigenata che ha chiuso immediatamente la ferita. Due sono per essere precisi le mie domande. La prima è, come faccio a sapere se il filetto si è completamente lacerato e all'incirca quanti giorni di "inattività" devo aspettare. La seconda è che, poiché il frenulo ha subito la lacerazione all'interno della vagina, anche se non sono sicuro di aver rilasciato una goccia del mio sangue al suo interno, potrebbe contrarre malattie?
Ringrazio in anticipo al Dottore che risponderà. Buona giornata
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,solo una visione diretta potrà chiarire il quadro clinico e dare una risposta ai quesiti posti.Quanto alla possibilità di un contagio,se,entrambi,non vi sottoponete ad un controllo generale e genitale,una risposta può essere solo figlia di un esercizio di fantasia.Ne parli con il medico di famiglia.Cordialità.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,5k 418 2
Caro lettore,

una lacerazione "parziale" del frenulo espone spesso ad altri fenomeni di ri-lacerazione stante la rigidità cicatriziale del frenulo dopo la prima "ferita"
si faccia vedere da un medico o dall'andrologo per stabilire se la ultima lacerazione sia stata totale o se valga la pena di completare la sezione del frenulo ambulatoriamente (semplice, anestesia locale, nessun dolore...)
il suo sangue nella vagina della ragazza non può aver determinato nulla a meno che lei non sia HCV*
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio