Erezione assente e visite senza risultati

Salve, chiedo un consulto in quanto non so più cosa fare. Ho 27 anni e Soffro da ormai dieci anni di DE. Quattro anni fa mi decisi di andare da un andrologo, il quale mi fece fare tutti gli esami del sangue, ma tutto nella norma. Mi disse che siccome non avevo ancora fatto sesso dovevo fare una terapia con cialis one day per far riprendere la funzione al pene. Non avendo risultati se non durante la masturbazione mi prescrisse un ecodoppler penineo ma anche qua tutto nella norma. Consultai anche un secondo andrologo che mi disse di continuare con il cialis, facendomi ripetere tutti gli esami, ancora nella norma. L'unico parametro era il testosterone libero un po' basso. Passano due anni ma la terapia ancora non da effetti se non durante la masturbazione, unico momento dove raggiungo una buona rigidità. Passo a un terzo andrologo, il quale mi prescrive spedra 100mg prima del rapporto, a suo avviso agiva in un quarto d'ora. Ancora nessun risultato anche se l'elezione era migliore rispetto il cialis one day, ma non abbastanza forte per la penetrazione. Quest andrologo, non trovando cause a suo dire organiche, mi consiglia di consultare uno psicologo esperto in sessuologia. Sono stato da lui due volte al mese per un anno e mezzo, senza alcun risultato, e dopo tutto quel tempo, comprese sedute insieme alla mia ragazza, mi liquidò dicendomi che non poteva trattarsi di un problema psicologico, in quanto aveva fatto tutto il possibile. Sconsolato non so più cosa fare. Non ho mai un erezione sufficiente, neanche durante la masturbazione. Per fortuna ho una fidanzata che mi sta vicino. Non so più cosa pensare, vi prego potete aiutarmi? Grazie.
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,un così lungo disagio sessuale non può trovare una soluzione decisiva dal web che, come sa, propone una metodologia diagnostico/terapeutica che non può essere personalizzata sui singoli casi.Il dato secondo ci nella masturbazione raggiunge una buona erezione, allontana gran parte delle evenienze eziotapogenetiche che configurano una disfunzione erettile su base
organica.Continui a seguire i consigli di un andrologo reale.Cordialità.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, grazie per la risposta. So bene di non poter ricevere una soluzione qui. Avrei solo bisogno di un consiglio. In questi anni ho consultato 3 androgi (parlo privatamente) E una decina di quelli pubblici dell'ospedale oltre a un sessuologo. Ho speso più di 5000 euro tra visite esami e medicinali. Volevo solo sapere se ha qualcuno da consigliarmi in zona Verona. Grazie
[#3]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...le regole del forum ci impediscono di soddisfare la sua richiesta. Cordialità.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Scusi dott.Izzo, non sapevo. Io avrei solo bisogno di qualche consiglio. Finora ho trovato solo persone che non hanno saputo darmi risposte. Io mi auguro che il problema sia psicologico, ma cosa devo fare dopo che l'andrologo e il sessuologo litigano al telefono durante una mia seduta dicendo che il problema riguarda l'altra persona?
Non so, sono rassegnato.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test