Controindicazioni lubrificanti

Salve gentili dottori,
vorrei chiedere:
1) utilizzando uno stimolatore anale/prostata in plastica, che potrei usare anche una decina di volte al mese per 20 - 30 minuti per volta,
come lubrificante posso usare l'olio di oliva (che addirittura su internet leggo che fa bene anche per le emorroidi come uso esterno da applicare con un batuffolo e lasciandolo agire per 4 ore) o è da sconsigliare sicuramente perchè potrebbe facilmente provocare irritazioni o portare anche a soffrire di emorroidi - ragadi o altro ?

2) Per un rapporto vaginale nel quale io non uso il preservativo, ci sono controindicazioni ad usare un lubrificante siliconico (la cui lubrificazione dura di più) invece di uno a base acquosa?

Grazie e cordiali saluti
[#1]
Attivo dal 2016 al 2018
Andrologo, Urologo, Chirurgo generale
Gli unici e migliori lubrificanti per qualunque attività di questo genere sono quelli a base di acqua. Non usi altro.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Ok gentile Dr. Rando,
grazie per la risposta.

Mi scusi però, capisco di lasciar perdere l'olio di oliva (che immagino provocherebbe irritazioni o peggio),
però, perchè i lubrificanti appositi a base siliconica (ad esempio quello di una nota marca a bse di silicone promette di durare, nel senso della lubrificazione, 3 volte più a lungo di quelli a base di acqua) non andrebbero bene per un rapporto vaginale senza preservativo?

Saluti cordiali
[#3]
Attivo dal 2016 al 2018
Andrologo, Urologo, Chirurgo generale
I lubrificanti a base siliconica posso andare bene, ma dipende dalla tolleranza al silicone, mentre quelli a base d'acqua in generale non creano mai problemi. L'olio di oliva extravergine è un buon protettivo e idratante, ma non va bene come lubrificante. Attenzione che i lubrificanti, per quanto abbiano azione spermicida e possano ridurre la trasmissibilità di infezioni, non hanno tale indicazione e quindi non sostituiscono il preservativo per queste questioni.

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio