Utente 221XXX
Salve dottori,
È da un po' di tempo che ho notato sull'asta del pene nella zona dell'attaccatura al pube e tra i peli una specie di brufoletto il quale al centro sembrasse avere una specie di puntino/lineetta nera. Credendo subito che fosse un pelo incarnito ho provato a premere per far uscire tale puntino/lineetta nera ma senza risultati. Oggi dopo essermi depilato la zona ho notato che quella specie di brufoletto si era trasformato in un vero e proprio brufolo,abbastanza gonfio,con conseguente punta bianca. Ho provato a premere per far uscire il pus ma senza risultati ,se non aver gonfiato e arrossato la zona circostante. Stasera ho notato che tale pus stava praticamente uscendo da solo per cui mi è bastato premere per far fuoriuscire facilmente tale pus e ,alla fine ,anche un po' di sangue(praticamente come un brufolo sul viso) . Successivamente ho lavato e disinfettato la zona ed adesso ,tale zona, risulta molto gonfia intorno al piccolo cratere del brufolo e credo anche infiammata perchè dà qualche dolore. Dolore che aumenta al tatto della zona. Sono molto preoccupato , potrei ricevere qualche parere?

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

premesso che in questi casi è sempre necessario un controllo diretto, tuttavia dal suo racconto sembrerebbe trattarsi di una infiammazione/infezione di un bulbo pilifero, quindi da disinfettare mantenendo una buona igiene, anche la dolorabilità è una conseguenza dell'infiammazione che comunque dovrebbe attenuarsi fino a scomparire.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 221XXX

Grazie per la risposta dottore e la vorrei informare che oggi, il brufolo che le aveva descritto ,con la "crosticina" sul cratere e tutto infiammato intorno, sembra essersi sgonfiato e sono anche riuscito a premerlo cacciando pus e alla fine sangue con conseguente pulizia dell'area. Adesso tale protuberanza appare ancora infiammata(cioè tutta la zona circostante è ancora arrossata) e presenta sempre una classica "crosticina" sul cratere ed al contatto mi provoca ancora dolore. È un buon segno?

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
le ho già risposto, tenga disinfettata la zona e mantenga una buona igiene e nei prossimi giorni tutto si risolverà.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it