Dolori uso cialis

A seguito di problemi di erezione ho effettuato alcune analisi e sono stato da uno specialista.
Tenendo conto che ho 33 anni, riepilogo i risultati principali:
- Testosterone totale a 2.91
- Prolattina a 38
- Ecodoppler dinamico (PGE1) nella norma
Mi è stato diagnosticato una scarsa presenza di Testosterone e mi è stata data questa cura:
- una fiala da 4ml di Nebid
- una pasticca di Cialis 5 mg ogni sera per 90 gg.
Dopo 3 giorni di assunzione del cialis 5mg ho iniziato ad avvertire dolori muscolari alla schiena e alla gambe che sono diventati via via più forti e non mi permettono di riposare bene ne di stare seduto per molto tempo a lavoro.
Posso fare qualcosa per i dolori? Quanto dureranno?
Grazie
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,il tadalafil,particolarmente nei primi giorni di assunzione, può dare luogo a mialgie particolarmente nella zona lombo-sacrale che, in generosi attenuano e scompaiono nel giro di pochi giorni.Quali sono i valori normali della prolattina,che,se elevati, possono portare ad un decremento di quelli relativi al testosterone?Cordialità.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Valori di riferimento della prolattina: 3,3 -25,3 ng/ml.
Per i dolori è opportuno sospendere o ridurre per qualche giorno il cialis oppure è opportuno continuare è attendere la fine dei dolori?
Grazie per la disponibilità.
[#3]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
La riduzione o la sospensione del tadalafil dipende dalla portata del disagio.Nel frattempo, rivaluterei il quadro ormonale che,a mio avviso, merita un intervento terapeutico,certamente più pertinente rispetto ad una stimolazione con testosterone undecanoato long acting...Cordialità.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Che tipo di intervento lei consiglierebbe?
Ovviamente lo chiedo a titolo solo informativo e andrei nuovamente dal mio andrologo per approfondire.
Grazie mille!
[#5]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,5k 420 2
caro lettore,
il problema legato ai valori di testosterone dovrebbe, a mio parere, essere indagato meglio prima di far assumere al paziente un prodotto long-acting che potrebbe avere effetti negativi sulla spermatogenesi ( ha effettuato un esame del liquido seminale ? ha già figli ?)
L'esame ecocolordoppler mette in evidenza problematiche arteriose. Il cialis induce una dilatazione arteriosa a tutti i livelli con possibili effetti collaterali (mal di testa, rossore, dolori muscolari......). Questo tipo di terapia non rientra nelle mie abitudini terapeutiche andrologiche anche perchè, alla fine, non saprei se gli eventuali miglioramenti erettili siano frutto della stimolazione del testosterone o della vasodilatazione arteriosa
indotta dal cialis
ne parli con il suo specialista oppure cerchi una "second opinion"
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#6]
dopo
Utente
Utente
L'esame ecocolordoppler è nella norma.
Per quanto riguarda il liquido seminale, i valori sono tutti nella norma ad eccezione della motilità progressiva che è del 35%( numero 98 milioni e motilità totale 70%, valori di riferimento WHO 2010).
Per la motilità sto prendendo integratore genadis bustine.
Stiamo cercando una gravidanza e spero che la cura che sto seguendo non alteri la mia fertilità.
Attendo i Vostri cortesi pareri.
Grazie.
[#7]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,5k 420 2
Caro lettore,

qualsiasi specialista andrologo dovrebbe sapere che la somministrazione di testosterone porta ad un abbassamento dei valori delle gonadotropine ipofisarie (LH e FSH) con conseguente abbassamento della spermatogenesi.
In certe patologie, L'uso del testosterone serve proprio per creare una azoospermia!!
cari saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
Valori attuali:
LH 5.54 mlU/ml
FSH 2.63 mlU/ml

Quindi secondo Lei questa cura potrebbe ridurre drasticamente la qualità del liquido seminale e la possibilità di una gravidanza?
In caso affermativo cosa potrei fare?

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio