Utente 296XXX
Buonasera,
Vi espongo brevemente il mio problema:
ho effettuato una cura di Dostinex (1/2 compressa x 2 volte a settimana) a causa di una lieve Ginecomastia (accertata da Ecografia e Mammografia)
Il livello della mia prolattina era di 13,4 (range di riferimento 3 - 13) quindi di poco alta.
Il mio medico curante ha detto di non preoccuparmi perchè non era un valore altissimo ma visto che era presente la Ginecomastia era il caso di abbassarla.
Una volta ultimata la cura ho ripetuto Ecografia Mammaria che ha accertato la scomparsa delle ghiandole e la
Prolattina era

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

per avere una risposta forse varrebbe la pena concludere la sua relazione.

Cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 296XXX

Scusi, non mi ha salvato, concludo qui:
La prolattina era scesa a <1 (range di riferimento 3- 13).
Da circa un mese ho terminato la cura durata 8 settimane.
Da 7 giorni avverto non ho erezioni mattutine e le mie erezioni non sono complete.
Da 4 giorni, invece, mi è stata diagnosticata tramite palpazione una epiditimite al testicolo dx che sto curando con Bactrim 2 volte al dì.
Secondo voi, la mia impotenza è dovuta all’epidodimite oppure col dostinex ho creato qualche scompenso ormonale (es. prolattina sta salendo più di prima)?

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente
la sua PRL era nella norma, quindi non era indicata alcuna terapia, oggi dovrebbe valutare il funzionamento del suo asse ipotalamo-ipofisi-gonadi affidandosi allo specialista per verificare se possa aver creato problematiche in ambito sessuale. L'epididimite che da una sintomatologia specifica, non è correlata al valore della prolattina ma determinata da una infiammazione/infezione.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#4] dopo  
Utente 296XXX

È un indagine che devo fare ora oppure attendo qualche giorno per vedere se si risolve da se?

E con quale specialista? Andrologo o Endocrinologo?

[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
per la tempistica dipende solo da lei e se vuole cercare di risolvere il problema, mentre per lo specialista penso che la figura più indicata sia l'andrologo.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#6] dopo  
Utente 296XXX

Dottore potrebbe togliermi una curiosità?
È possibile che la prolattina aumenti così tanto in meno di un mese da creare questi problemi (ho terminato la cura di dostinex esattamente il 20/10/2017)?

La aggiorno comunque che ho avuto un rapporto sessuale qualche giorno fa con successo. Tuttavia le erezioni mattutine mancano ancora, non quelle notturne. Un paio di notti mi sono svegliato e c’erano.

[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Probabilmente faccio fatica a farmi capire, la sua PRL era NORMALE, quindi stiamo parlando di un falso problema.

Le erezioni mattutine possono anche non essere presenti, la cosa importante è che tutto funzioni nel momento del bisogno.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#8] dopo  
Utente 296XXX

Buongiorno Dottore,
Mi scusi ho prenotato per martedì mattina un’ecografia ai testicoli perchè dopo ben 15 giorni ho ancora problemi al testicolo dx.

Per 12 giorni ho fatto 2 cure:
- 8 giorni di bactrim;
- 4 giorni di antimicotico (mi era uscita la candida);

In questi 12 giorni di cura solo 1 sono stato bene (ovvero senza dolore).

La mia pura è che abbia un tumore al/ai testicolo/i.

Possobile, secondo lei, che nella palpazione ben 3 medici (medico di base, urologo, dermatologo) non se ne siano accorti? Tutti e 3 mi hanno confermato l’epididimite!

Saluti

[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Probabilmente c'e' stata una resistenza all'antibiotico utilizzato infatti da quanto esposto non sembra cha le abbiano prescritto un antibiotico dopo spermiocultura con ABG, sarebbe il caso di eseguirla ad almeno 10 giorni dalla fine della terapia.

Ancora cordialita'
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#10] dopo  
Utente 296XXX

Buongiorno Dottore, la aggiorno sulla mia situazione.

L’ecografia ai testicoli è risultata negativa (niente di anomalo a parte 2 mini cisti al testicolo sinistro).

Ho effettuato anche delle analisi del sangue, di seguito i risultati:

PROLATTINA
met. Immunoenzimatico. 5,4 (range 3-13)


TESTOSTERONE TOTALE met. Elettrochemiluminescenza. 5,41 (range 2,4-8,2)


TESTOSTERONE LIBERO met. Chemiluminescenza. 18,8 (range 15-50)


Cosa ne pensa?

Saluti

[#11] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Bene tutto nella norma.

Cordiali saluti
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it