Utente 462XXX
Salve, vorrei chiedere ai medici di questo portale se, nella loro esperienza, hanno avuto a che fare con pazienti affetti da disfunzione erettile e calo della libido unito o “dovuto” a problemi della zona cervicale.
Chiedo questo perché, assumendo il sottoscritto Cialis giornaliero per una disfunzione erettile di ignota causa (esclusa da colleghi andrologi la causa organica), in concomitanza di forti dolori al cranio (parte sinistra da zona cervicale a quella frontale) per circa 48 ore, anche l’effetto del farmaco (Cialis) si è rilevato inefficace rispetto alle risposte positive ricevute in precedenza.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
qualsiasi dolore toglie ogni "velleità". Ma altre relazioni non ce ne sono.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org