Utente 449XXX
buongiorno sig.ri Dottori,
probabilmente è solo una mia eccessiva preoccupazione, ma un paio di settimane fa, dopo una eiaculazione, mi è sembrato (e ripeto sembrato) che il seme fosse non proprio del colore giusto, fosse come leggermente di rosso. Non vorrei azzardare a dire sangue perchè magari è eccessivo, ed in occasioni successive, prestando più attenzione, posso sicuramente escludere che la cosa si sia ripetuta. Comunque da quell'episodio a questa parte sento come un fastidio quasi perenne nella zona del testicolo destro, senza distinzione tra riposo ed erezione. Ho anche un fastidio più accentuato e più localizzato nel momento della doccia, direzionando sul glande il getto d'acqua. Ho anche dolori/infiammazione estesa in tutta la parte destra del corpo, dalla mano fino alla spalla e cervicale, la zona lombare, l'anca e lungo tutta la gamba destra fino alla pianta del piede. Mi capita ciclicamente e penso sia legata alla postura. Ma se è legato a questa cosa non si era mai estesa al testicolo. Ho deciso che andrò dal mio medico curante, comunque per ora vorrei cercare di capire se devo aspettarmi qualcosa di preoccupante.
Vi ringrazio molto del vostro tempo.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

premesso che una visita è senza dubbio necessaria per chiarire la sua sintomatologia, tuttavia non vedo correlazioni tra quella descritta e la dolorabilità testicolare che potrebbe dipendere da una infiammazione/infezione da verificare in corso di visita eventualmente accompagnata da una ecografia testicolare.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it