Utente 475XXX
Buonasera a tutti... Sono un ragazzo di 18 anni con un problema che mi ha sempre rovinato ed ancora rovina tutti i miei rapporti sessuali.
Premetto che non mi sono mai masturbato con le mani, ma lo faccio in un altro modo.
Il mio problema è che io riesco benissimo a scoprire tutto il prepuzio a pene a riposo, ma ho paura di scoprirlo del tutto. Ho paura che possa andare in parafimosi.
Torno a ripetere, il prepuzio riesce a scorrere in maniera tranquilla sul glande con pene a riposo, mentre in erezione diciamo che sono sicuro che comunque ci riuscirei anche se con un minimo(1%) di fatica in più, senza fastidi ne niente.
Come faccio a sapere se rischio la parafimosi? E come agire in tal caso?
Spero che qualcuno risponda a questa domanda perché questo problema è un grande ostacolo per la mia vita. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il web le può solo confondere le idee, di per se già confuse, cosa normale alla sua età.In genere, in presenza di fimosi,la masturbazione avviene tramite sfregamento, con le mani e/o su superfici quali,ad esempio, il materasso.In tal caso, il rischio di andare incontro ad una parafiamosi é reale.Consulti uno specialista e si sottoponga ad una routinaria visita andrologica.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Dottore, intanto la ringrazio della risposta e della disponibilità. Mi conviene scoprire tutto il glande a pene a riposo? E in caso di parafimosi come dovrei far tornare su il prepuzio? Poi andrò a visitarmi, ma vorrei prima provare.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se pensassi ad una eventuale parafimosi,la obbligherei ad operarsi.Mi limito ad invitarla a consultare preventivamente uno specialista.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 475XXX

Grazie mille Dottore , buona serata.