Normozoospermia forme atipiche 92%

Buonasera vorrei chiedere un consulto in seguito a uno spermiogramma con diagnosi di normozoospermia

Aspetto:grigio opalescente
Viscosità: aumentata+++
pH: 8.2
Fluidificazione: completa
Volume: 3ml
N* spermatozoi/ml (x10^6): 24
N* spermatozoi/eiaculato (x10^6): 72

Motilità totale:61%
Rapido progressivi: 0%
Lento progressivi: 54 %
In situ: 7%
Immobili: 39%
Leucociti
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

da quello che ci scrive, il suo sembra un esame del liquido seminale non drammatico, se il laboratorio ha seguito le ultime indicazioni date dall'OMS nel 2010.

Il dato da ben valutare non è la morfologia , se è stata segnalato un 8% di forme normali, ma la "Viscosità: aumentata+++" ed il fatto che vi è solo una motilità progressiva lenta e uno 0% di progressiva rapida.

Che ha detto di questo spermiogramma il suo andrologo di fiducia?

Fatta una valutazione colturale completa sul liquido seminale?

Fatta una ecografia delle vie uro-seminale?

Appena possibile, se lo desidera ci aggiorni.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Mi scuso per la domanda non completa:
leucociti <1
cellule germinali e agglutinazioni rare

morfologia
8% forme normali
50% anomalia testa
2% anomalia coda
40 % amorfe
note: viscosità aumentata.

Non ho ancora fatto visionare le analisi ad un andrologo e non potrò prima della settimana prossima. ho già fatto un eco color doppler ed è tutto nella norma (no varicocele). la mia domanda era: con questo quadro è possibile avere una gravidanza naturale? oppure si può parlare di infertilità?
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Con questo esame non si può parlare di "infertilità" ma si ricordi che la fertilità di una coppia non dipende solo da un esame del liquido seminale nella norma.

Senta ora in diretta sempre il suo andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio