Utente 477XXX
salve venerdì sera dopo essermi masturbato ho accusato prurito e bruciore nella zona del frenulo. ancora oggi (mercoledì) mi continua.... non noto arrossamenti ma solo un bruciore che spesso (di notte) scompare e a volte si fa piu intenso anche in base alla posizione che assumo. ho notato inoltre nella parte inferiore del frenulo dove si attacca al pene come una fossetta e da li che parte il bruciore che sento, sembra come teso ma non sembra lacerato perchè non noto tagli e non ho mai avuto perdite di sangue, e non è nemmeno arrossato. premetto che mi masturbo spesso anche ogni 2 giorni (è capitato anche 1 volta al giorno in alcuni periodi e raramente 2 volte al giorno) e premetto anche che in altre occasioni ho avuto questo fastidio al frenulo scomparso subito dopo qualche minuto. il frenulo in ogni caso si presenta uguale a prima della masturbazione che ha scatenato tutto quindi non ritengo si sia staccato anche se noto il piccolo scavo all'attaccatura. il pene si scappella senza problemi, la pelle del glande e del prepuzio è un pò secca. al tatto il frenulo m da prurito. forse l'ho sfregato troppo... mi hanno consigliato di lavarmi con sapone di marsiglia a ph neutro, ce ne sono di tanti tipi, quale sarebbe indicato? spuma di sciampagna marsiglia? ci sono delle pomate capaci di curarmi? altri consigli? grazie

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

vedo che continua a insistere con la stessa domanda, ma la risposta è sempre la stessa e la può chiarire solo attraverso una visita specialistica.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it