Utente 478XXX
Buongiorno,
Gentilissimi Dottori
vorrei cortesemente chiedere un'opinione sugli esami del liquido seminale del mio marito
abbiamo già un figlio di 7 anni , e da 12 mesi che cerchiamo il secondo e non arriva .
Riguardo a miei esami e tutto ok.
il dottore ha detto che bisogna fare l'inseminazione perché gli spermatozoi sono lenti .
vorrei gentilmente sapere se e grave l'immobilità degli spermatozoi ?
è possibile avere una cura con farmaci o integratori ?
visto che abbiamo già un figlio ci sono speranze di concepimento naturale?
Quali sono le cause visto che nostro figlio lo abbiamo avuto il primo mese di ricerca e adesso sono già passati 12 mesi di tentativi ?
Lui Eta 36 io 31anni
Periodo astinenza 4gg;
CONTROLLO MACROSCOPICO
Aspetto : Torbido;
Colore : Normale;
Volume(ml) : 2,5;
pH : 8
Fluidificazione : Incompleta;
Viscosità : fisiologica;
CONTROLLO MICROSCOPICO
N° spermatozoi (milioni/ml): 90
N° spermatozoi/eiaculato (milioni):225
Motilità totale ( a 60 minuti ) :31%
Numero spermatozoi mobili eiaculato (milioni) : 70
Motilità progressiva(PR) %: 24
Motilità non progressiva (NP)%: 7
Spermatozoi vitali %: 44
Forme tipiche e fisiologiche%: 6
Forme giovani%: 0
Forme Ipermature %: 0
Forme germ. Rot.% : 3
Atipie della testa %: 94
Atipie pz. Interm. %: 25
Atipie della coda %:10
Atipie prevalenti: /
TZI : 1,37
SDI : 1,29
Leucociti (milioni/ml ): 0
spermioagglutinazioni : Assenti
Altro : nulla da segnalare
Giudizio : ASTENOZOOSPERMIA, INCOMPLETA FLUIDIFICAZIONE SEMINALE.

SPERMIOCOLTORA:
LIQUIDO SEMINALE Ricerca batteri aerobi e miceti; NEGATIVA
Grazie tanto
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.ma utente

premesso che da un semplice esame seminale non è possibile fare una diagnosi di infertilità, infatti la visita andrologica è necessaria per valutare se siano presenti patologie che possano interferire con la fertilità di suo marito. L'esame che ci propone fa sorgere alcuni dubbi sulla sua attendibilità infatti la morfologia dovrebbe essere calcolata in percentuale e la somma delle forme normali più quelle atipiche dovrebbe risultare 100 e poiché nel vostro caso non succede non è possibile capire la vera incidenza delle forme anomale, quindi il consiglio è di ripeterlo in un altro centro entro una settimana e non oltre tre mesi dal primo esame e quindi confrontarlo.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it