Utente 165XXX
Salve!
Negli ultimi periodi soffro di ansia da prestazione, ed il medico mi ha consigliato di prendere il cialis da 5mg che ho appena acquistato.
Il punto però è questo: io non ho (ahimé) una vita sessuale frequente non avendo una partner fissa, e mi limito quindi a rapporti occasionali, spesso frenati anche da questa mia paura di fare cilecca.
Il punto è che però sabato mi vedrò con una ragazza per la prima volta, e i segnali sono diciamo buoni. Ma leggendo in giro ho anche letto che il dosaggio da 5mg è quello "giornaliero", cioè uno la dovrebbe prendere ogni mattina per avere un effetto continuativo, quindi non so nemmeno se un uso singolo possa dare l'effetto desiderato.
Considerando quindi che la mia vita sessuale si riduce ad episodi occasionali, e che quindi oltre ad essere dispendioso (una sola scatola ho scoperto che è piuttosto costosa) in sostanza non mi è necessaria una dose giornaliera, posso anche prenderlo poco tempo prima del rapporto come si fa ad esempio col viagra? Magari anche aumentando la dose a 10 nel caso quella da 5 non sia sufficiente. Grazie mille!

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

segua le indicazioni già ricevute.

Quello che ci riferisce comunque può essere considerata un'altra modalità di assunzione del farmaco che però deve essere approvata in diretta sempre dal suo andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 165XXX

Grazie per la risposta!

Il consiglio me lo ha dato il mio medico che mi ha in cura per altri motivi di origine psicologica, ma non mi ha dato indicazioni specifiche se non quella di prenderla la mattina.

Non gli ho però specificato del fatto che esso mi servirebbe per degli eventi isolati, da qui mi è venuto il dubbio.

Quindi nel mio caso secondo lei sarebbe preferibile la seconda modalità di assunzione? Ed avrebbe un effetto ottimale o comunque c'è da aspettare di più?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Nel suo caso, gentile lettore, solo il suo medico di riferimento le può indicarle "la modalità di assunzione preferibile".

Da questa postazione, non conoscendo la sua reale situazione clinica, poche indicazioni terapeutiche mirate le possiamo dare.

Si ricordi sempre che solo la visita medica in diretta rappresenta lo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com