Utente 488XXX
Buonasera gentili dottori speravo proteste darmi chiarezza riguardo un problema di uno scroto a scialle o a sciarpa(da quanto ho capito precisamente trasposizione penoscrotale). Allora non so da quanto ho questo disturbo sia estetico che funzionale(in quanto l'inizio dello scroto diciamo parte dalla base del bene e si verifica un insaccamento poiché ho quei 2 lembi di pelle ai lati della base del pene che coprono appunto la base e mi da quindi anche fastidio in qualunque caso). Io non soffro assolutamente di ipospadia ma ho avuto per alcuni mesi allo scroto e successivamente anche al pene una forte infiammazione,secchezza e prurito(seguito da desquamazione) allo scroto che si concentrava proprio in prossimità dell'inizio dello scroto,tant'è che dall'alto al basso mi grattavo fortemente e causavo praticamente sempre la stessa ferita(superficiale) e allungavo quindi la pelle,maltrattandola ovviamente involontariamente.ora però ho risolto il problema dermatologico e vorrei sapere:
1) è possibile che mi sia diciamo causato questo disturbo( di scroto a scialle) con questo continuo e violento grattare? O sicuramente il problema già esisteva? Perche prima sinceramente non ricordo che lo avessi dato che questi problemi dermatologici sono durati mesi e mesi visto che non feci visite fino a 1 mese fa.
2)ho già fatto visite andrologiche a riguardo e con ecografia la pelle sembra sana. Esiste comunque in definitiva una possibile soluzione chirurgica(perche con gli andrologi non ho affrontato erroneamente il quesito)? Indipendentemente dal fatto che voi non potete visitarmi,esiste un intervento chirurgico che risolve magari aspo tanto la pelle in questione?
Grazie e scusate il poema

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

una esuberanza della pelle prepuziale non le impedisce di avere una attività sessuale assolutamente soddisfacente
se, però, questa sua condizione le procura disagio, problemi igienici,relazionali, estetici...... allora potrebbe procedere ad una circoncisione, intervento semplice, in anestesia locale, ambulatoriale
ne parli con un andrologo
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Scusi dottore non ho mai parlato di esuberanza prepuziale,deve essersi sbagliato. Potrebbe gentilmente rileggere e darmi il suo parere?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore

provi ad inviarmi una foto a diegpo@tin.it
per una valutazione diretta
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org