Utente 470XXX
Buongiorno dottori,

sono molto preoccupato. Dopo una diagnosi di varicocele di 2 grado ( con ecografia testicolare) ho effettuato uno spermiogramma che ha avuto risultati pessimi:

SPERMIOGRAMMA
Intervallo eiaculazio./analisi dopo ore 2
Aspetto normale normale
Liquefazione fisiologica fisiologica
Viscosità normale normale
Ph 7.2 maggiore di 7.2
Concentrazione Spermatozoi 0.1 10^6/mL maggiore di 20.0
Spermatozoi nell'eiaculato 0.1 10^6/mL maggiore di 40.0
Volume 1.2 /mL maggiore di 2.0
Progressivi 6 % maggiore di 32
Non progressivi 1 % minore di 5
Immobili 93 %
Agglutinazione Assente assente
Leucociti 0.0 10^6/mL 0.0 - 1.0
Cellule linea germinativa 0.1 10^6/mL 0.0 - 5.0
Emazie Assenti 10^6/mL assenti
GIUDIZIO:
Severa oligozoospermia e ipocinesi.


Ho 22 anni e ora il mio urologo mi ha detto che dovremo intervenire chirurgicamente. Non sono preoccupato per l'intervento in sè, quanto per il dopo. Se i dati resteranno così, ci sono possibilità che io possa avere un figlio ( non dico naturalmente, ma con qualche tecnica di inseminazione artificiale)? Il mio andrologo è stato molto sbrigativo e mi ha lasciato così " in mezzo a una strada", senza capire minimamente la mia situazione. Il prossimo step sono i test del sangue ormonali.

Vi prego di rispondermi, grazie, sono assai preoccupato

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
un varicocele di II grado (su 5) ecodoppler non è da prendere in considerazione per chirurgia: ce lo ha il 40% della popolazione ed è troppo piccolo per dare problemi del genere.
Poi in caso di questi spermiogrammi tanto alterati bisogna assolutamente fare sia esami genetici che ormonali, sennò non si capisce da dove arrivi tutto questa alterazione. E proporre chirurgie prima di questi esami...vabbè, la fantasia può essere un pregio.
Le possibilità di induzione di gravidanza sono rebus sic stantibus bassettine assai. personalmente valuterei la possibilità di congelare il seme, che purtroppo, sono possibili, in alcuni casi peggioramenti, a volte repentini.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 470XXX

Buongiorno dottore,
Grazie mille per la risposta assai tempestiva e precisa. Congelando il seme c'è poi la possibilità di indurre una fecondazione artificiale?

Grazie in anticipo.

[#3] dopo  
Utente 470XXX

Ho fatto i dosaggi ormonali:
Fsh 11.2 mUI/mL
Lh 5.9 mUI/mL
Prolattina 18.6 ng/mL
Prolattina a 10' 13.3 ng/mL
Testosterone 578 ng/dL
Testosterone libero 3.3 ng/dL

Cosa ne pensa dottore?
Ovviamente in attesa di parlare con il mio andrologo

[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Dico che Fsh superiore a 10 non è bello. A questo punto sarebbe il caso di inviare il referto ecodoppler in esteso
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#5] dopo  
Utente 470XXX

Grazie della risposta ma scusi non la seguo,
Nel foglio del referto degli esami del sangue ho un limite max di fsh a 12.4. Io sono entro i limiti. Qual'è il problema?