Utente 490XXX
Buonasera Gentilissimi Dottori.
Volevo porvi una domanda che mi attanaglia da ore.
Un paio di giorni fa, ci sono stati momenti di petting con la mia ragazza.
Premettendo che non c'è stata alcuna penetrazione, neanche minima, e che siamo entrambi vergini, ci si è solo masturbati a vicenda
( a mani PULITE, senza tracce di sperma).
Eravamo molto vicini e, a seguito della masturbazione, una parte dello sperma è finita sulla sua pancia, ad altezza ombelico più o meno, ed è parzialmente e lentamente scivolato verso il basso, dove ha incontrato però il suo slip.
Da una prima osservazione, è sembrato che si fosse inumidita solo la parte superiore dello slip, quella a contatto con il pube, per capirci. Non sembra che il liquido abbia raggiunto la parte inferiore dello slip e, a parte essere normalmente "inumidito", è difficile che una goccia sia passata tramite l'elastico dello slip, in quando la posizione (seduti) teneva abbastanza tirato lo slip. Ovviamente, il liquido è stato rimosso con dei fazzoletti e la mia ragazza ha infilato un fazzolettino (pulito ovviamente) all'interno della mutanda per tenerla separata dallo slip in attesa (circa 20 minuti dopo) di potersi cambiare.
Quello che vi voglio chiedere è quindi il seguente: può un contatto del genere, presentare un concreto rischio?
So che nella stragrande maggioranza dei casi, è richiesta una eiaculazione all'interno della vagina, per considerare la possibilità di una fecondazione (che, spesso, non accade nemmeno in questi casi) e che già in caso di contatto tra sperma e alcune parti esterne della vagina si presenti un rischio decisamente più basso..ma un contatto avvenuto tramite uno slip, con un po' di sperma che probabilmente non è nemmeno arrivato molto "in basso".. presenta questo rischio?
Ovviamente, abbiamo imparato la lezione..per evitare ansie, eviteremo anche questo tipo di contatti, così da escludere in futuro ogni rischio di questo tipo.
Vi ringrazio in anticipo per la risposta, non mi dò davvero pace perchè al momento, non possiamo davvero affrontare una gravidanza, in special modo lei.
Cordiali saluti
Marco

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci racconta non ci indicherebbe un alto rischio di gravidanza non desiderata.

Ora però senta in diretta anche il ginecologo della sua ragazza e, viste le sue eccessive paure che continuano a farla scrivere su questo sito sul medesimo argomento, bisogna discutere con lui anche l'utilizzo di un eventuale metodo contraccettivo sicuro.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione mirata e corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 490XXX

Gentile Dottore,
effettivamente ho inserito la domanda in due differenti sezioni. In questo periodo una gravidanza sarebbe totalmente distruttiva per noi ed è per questo che la paura è diventata eccessiva.
Ed è anche per questo motivo che abbiamo deciso, in attesa di creare con il ginecologo un piano contraccettivo sicuro, di evitare rapporti completi, anche con uso di preservativi.
Quindi, nel caso non ci sia stata penetrazione o eiaculazione diretta sulla vagina, i rischi sono bassi?
In questo caso, come spiegato prima, si tratta di un contatto dello sperma sulla zona del pube CON lo slip indossato. Non ci è sembrato che lo sperma sia colato più in basso (sempre al di sopra dello slip).
So che in questo ambito, è difficile poter dire che una cosa sia "impossibile" ma, si può supporre che le possibilità siano abbastanza basse?
La ringrazio per la risposta