Utente 415XXX
Riporto di seguito i risultati ottenuti dall'esame completo del liquido seminale in data 09-04-2018:

Volume 2,6 ml 1,5-6,0
Colore Bianco grigiastro Biancogrigiastro
Aspetto Torbido Torbido
Coagulo Presente Presente

Tempo di 22 min. Completa entro
Fluidificazione 30 min.

Viscosità normale
Ph 8,0 7,5-8,0
Fruttosio 179mg 150-500

Numero 149,0 milio oltre
nemaspermi 30.000.000

% nemaspermi 70% 55-80
dopo 1h

% nemaspermi 65% 45-60
Dopo 2 h

Tipo di mobilità: progressiva di tipo rettilineo

Progressiva 75%
rettilinea:

Oscillatoria: 20,0%
In situ: 5,0%
Forme normali: 76 70-90

ALTRI ELEMENTI FIGURATI:
Alcuni elementi immaturi della linea germinativa.
Segni di spermioagglutinazione cefalica.
Diversi leucociti.
Modesta flora batterica.

Richiedo un vostro competente e gradito parere sui valori soprariportati e se ci sia bisogno di un eventuale accorgimento di varia natura.

Conto di poter contattare privatamente uno di voi professionisti per la lettura dei valori di una prossima analisi.
Ringraziandovi, vi invio cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

prima di consultare un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana, ripeta l'esame eventualmente in un centro aggiornato e dedicato; i valori di riferimento dell'esame inviatoci non corrispondono a quelli indicati dall'OMS nel 2010.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 415XXX

Gent.mo Dott. Beretta, ringraziandola della celere risposta, voglio farle presente che il primo valore, affianco ad ogni variabile, è il quantitativo numerico che corrisponde allo spermiogramma. I valori numerici adiacenti al primo, sono quelli di riferimento.
Cordialità

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Proprio come pensavo: "i valori di riferimento dell'esame inviatoci non corrispondono a quelli indicati dall'OMS nel 2010".

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com