Utente 473XXX
Buongiorno a tutti vi espongo il mio problema. circa 3 settimane fa feci una prova durante la masturbazione. Soffro di ansia da prestazione e ogni tanto l'erezione non è come dovrebbe essere quindi per ovviare a questo problema durante la masturbazione (cercando su internet) fissai un elastico dei capelli tra la base del pene e la parte bassa dello scroto (raccogliendo tutto assieme) per vedere se l'erezione fosse più importante. Tenni l'elastico solo nella fase finale della masturbazione quindi per qualche minuto fino all'eiaculazione.. terminata l'eiaculazione tolsi immediatamente l'elastico (non soddisfatto). Già l'eiaculazione fu fastidiosa e da quel momento avverto un leggero fastidio al testicolo sinistro. andai dal dottore che mi tranquillizzò sulla mia situazione controllando i testicoli dicendomi che si muovono bene all'interno dello scroto e mi fece fare una ecografia per controllare il varicocele che riscontrò in una vecchia ecografia. nel frattempo andai dalla farmacista a chiedere qualche integratore naturale per la ricerca di un bambino, dato che stiamo cercando un figlio, e mi consigliò L-Arginina. Il dolore stava passando ma dal primo momento che assunsi l'integratore il dolore è ricomparso più fastidioso di prima che descriverei pungente e le eiaculazioni sono di quantità minore e più dense (il dottore mi disse che ogni eiaculazione è a se quindi di non preoccuparmi troppo ora come ora. durante l'ecografia non vi fu traccia ne di varicocele, ne di torsione ne di idrocele. i testicoli erano normali nella forma e nella struttura ma le code degli epididimi erano mal visualizzabili.. Oggi però vedo che vi è il testicolo sinistro più in alto rispetto al destro e al tatto (che tasto ogni volta che posso data la mia preoccupazione) lo sento leggermente più duro rispetto al destro (non avverto nessun aumento del dolore nella palpazione. inoltre il mio pene solo ultimamente anche da riposo lo sento più turgido e non morbido come era prima.

Il dolore lo definisco ad onde che parta da un leggero fastidio quasi impercettibile ad alcuni picchi che mi infastidiscono di più. Sto prendendo Paracetamolo da 1000 1/2 volte al giorno (mattina e sera al bisogno) e basta. Cosa mi consigliate? Sono molto preoccupato Dottori! ho paura che la mia prova con l'elastico abbia creato dei danni irreversibili e di aver compromesso la mia fertilità perennemente.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

che dice su quello che è successo il suo andrologo di fiducia?

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 473XXX

In zona non ho andrologi di fiducia, infatti qualche tempo fa, chiamai proprio lei telefonicamente. Credo che per motivi di privacy non possa scrivere il mio nome e cognome ma lo spunto che posso darle è che le scrivo dalla Valle d'Aosta. ricordo di aver parlato con lei per una visita che sto pensando di fare. Ciò che le chiedo è se quella pratica possa aver ostruito qualche canale (anche se comunque le eiaculazioni avvengono senza dolore, come anche la minzione)

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione, come già dettole, difficile, anzi impossibile, darle qualche informazione precisa e corretta.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com