Utente 473XXX
Buonasera dottori,
Sono un ragazzo di 25 anni, e da meno di un mese sto notando come la mia eiaculazione sia diminuita in volume, ma soprattutto il getto è molto meno potente di prima; però questo è successo poco dopo essermi lasciato con la mia ragazza ( con lei le eiaculazione erano normali sia per potenza di getto, che di volume); ho notato anche meno forza urinaria; volevo precisare che da quando mi sono lasciato ho aumentato anche la frequenza della masturbazioni arrivando a masturbarmi 2 volte al giorno ( ravvicinate di qualche ora) però facendo generalmente un giorno di pausa... quindi un giorno si e uno no. La mia domanda quindi è questa.... mi sembra assurdo che in meno di un mese mi sia venuto un problema organico dovuto ad una masturbazione più frequente... potrebbe essere una causa psicologica (ora mi sono fissato sul problema), che può condizionare la potenza del getto? o è fisica? Sono un po preoccupato Volevo aggiungere che io mi faccio un sacco di problemi nella sfera sessuale, e che scrissi 5 mesi fa gia un altra domanda dove mi ero fissato che ero diventato impotente, per poi capire che i miei problemi dei erezione erano solo psicologici. Grazie in anticipo per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
l' ansia è una coperta corta: per cui se si copre la testa si scopre i piedi e viceversa. il fatto che lei abbia sofferto di problemi ansiosi con risvolti sessuali la deve convincere ad andare dallo psicologo, poichè masturbarsi due volte al giorno e lamentarsi della poca quantità e "gittata" dell' eiaculato lascia seri dubbi sulla sua percezione del reale. In altre parole fino a che si masturberà due volte al giorno le cose così andranno, e se vuole risolvere i problemi tutti e per bene vada da psicvologo.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Quindi esclude un problema organico?! Comunque vado dal sessuologo una volta al mese, e secondo lui è un problema psicologico

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008