Utente 486XXX
Buongiorno Dottori,
Scrivo per avere maggiore chiarezza riguardo ad un fatto che mi accade. Io ho sempre pensato che fosse una cosa normale e a dirla tutta non mi sono mai domandato come mai fino a poco tempo fa quando la mia ragazza mi ha detto che secondo lei era una cosa strana. Dopo l’eiaculazione il mio liquido seminale se viene a contatto con acqua (in particolare ho notato che accade con acqua calda) tende a solidificarsi, a diventare gelatinoso e a farsi su a palline tipo grumi. All’eiaculazione vera e propria invece è liquido. La viscosità cambia a secondo delle volte, a volte è più viscoso altre volte meno. Il colore varia anche esso a seconda delle volte. Io ho sempre pensato che fosse normale, secondo la mia ragazza invece no. Infatti sostiene che avrebbe letto su internet che potrebbe essere sintomo di infiammazioni a livello di apparato genitale. Il fatto è che da quello che posso ricordare questa cosa accade e si verifica fin da quando (ai tempi delle medie) incominciai a masturbarmi per le prime volte. Potete darmi per favore qualche delucidazione in più in merito a tutto ciò? Vi ringrazio in anticipo.
Distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,per non continuare ad allenare la fantasia, consiglierei di eseguire uno spermmiogramma con coltura da presentare ad un medico reale che deciderà in merito alla esecuzione di accertamenti ecografici delle vie seminali. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it