Utente 506XXX
Buongiorno,
sono uno studente di 21 anni e una decina di giorni fa, accorgendomi di una macchia rossa sul glande che mi prudeva ed era maleodorante, sono andato alla guardia medica di Bologna. La dottoressa non sapeva cosa fosse di preciso, ma pensando fosse candida mi ha prescritto la pomata Gynocanestern.
Per una decina di giorni l'ho messa, anche se magari non sempre 3 volte al giorno come prescritto.. pensavo fosse tutto passato anche se sul glande mi era rimasto il segno della macchia rossa.. per un giorno poi ho dimenticato di metterla e oggi la macchia si è ingrandita e mi dava prurito.. ora ho ripreso a mettere la pomata abbondantemente dopo il risciacquo.
Volevo chiedere se per caso basti la pomata Gynocanestern o sia necessario prendere delle pastiglie per via orale, e se è determinante il fatto di non bere alcol (ieri sera ho bevuto un pò di vino ad una festa di laurea).
Grazie in anticipo per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se ha ben letto le linee guida del sito, saprà che da questa postazione, non avendo noi visto in diretta il suo reale problema clinico, non possiamo darle alcuna indicazione terapeutica mirata.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com