Utente 392XXX
Buongiorno gentilissimi medici, in rete mi sono imbattuto per caso nell’argomento “erezioni notturne e mattutine”. Mi rendo conto che io è da diverso tempo che non ho erezioni mattutine e che io mi ricordi anche in passato le avevo in maniera non frequente. Faccio diverse visite all’anno, da diversi anni, a causa di prostatiti, e non ho mai detto questa cosa all’andrologo (anche perchè non ne vedevo l’importanza, non sapendo che invece cone leggevo hanno un significato), non ho problemi di erezione. Solamente durante la masturbazione ( ma credo sia uns convinzione psicologica), se dovessi fermare la masturbazione, fra un’immagine e l’altra, noto che l’erezione cala più veloce rispetto agli altri anni. Ma forse è da attribuire alla non altissima eccitazione.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

mi sembra che abbia già fatto in solitaria una diagnosi che potrebbe anche essere quella esatta.

Non drammatizzi ed eventualmente senta in diretta un bravo ed esperto andrologo.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com