Utente cancellato
Ciao, volevo sapere gentilmente se questi risultati sono propriamente normali in un uomo:

TSH: 3,160 microU/ml -- Valori di riferimento: Eutiroidei: 0,400 - 4,500, iperiroidei: meno di 0,400, ipotiroidei: più di 4,500
17 beta estradiolo (e2): 55,3 pg/ml -- Valori di riferimento: 20,0 - 56,0
FSH: 5.06 mlU/ml -- Valore di riferimento: 0,70 - 11,1
Testosterone: 372,90 ng/dl -- Valori di riferimento: 20-49 anni: 241-827, più di 50 anni: 212-742
3 Alfa androsteneidiolo gluc. 5,20 (service) ng/ml -- Valori di riferimento: 3,4 - 22,0

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

anche lei elenca i normali valori di riferimento e quindi...

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
507987

dal 2018
Gentile dottore, i valori di riferimento sono relativamente nella norma quindi, ma resta il fatto che io ho fatto questi esami perché il mio corpo è femminile, mi è spuntato il seno a 24 anni (piccolo, ma seno), cammino per strada vestito da uomo e mi scambiano 90 persone su 100 per una ragazza. Non sono obeso, ho un fisico magro con un seno femminile, rotondo che va all'insù e nonostante la magrezza ho anche le forme femminili, quindi: fianchi, sedere, gambe femminili e tutto lo scheletro, soprattutto il viso sembra al 90% una donna, mi ritrovo a inserire le mie foto, del mio viso normale sui social e ricevere like e commenti e contatti esclusivamente da uomini (etero). Dunque se il problema non è di natura ormonale, che cosa potrebbe esserci di anomalo? Un fattore di genetica?

Le assicuro che io ho qualcosa di anomalo dottore, è come se fossi una donna leggermente "imbruttita" da troppo testosterone, sulle gambe ho in veritcale metà gambe con i peli e metà no. Come è possibile che sono così nonostante livelli ormonali normali? Per favore mi dia una risposta, un indirizzamento per altre visite al massimo.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo situazioni cliniche complesse e particolari, come la sua, richiedono sempre un primo passo decisivo e fondamentale, cioè una visita clinica diretta; senza questa noi, da questa postazione, nulla le possiamo dire di preciso e mirato.

Detto questo le ripeto comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
507987

dal 2018
Gentile dottore, che tipo di visita?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene sentire un endocrinologo con chiare competenze andrologiche oppure un andrologo con chiare competenze endocrinologiche.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com