Utente 204XXX
Buongiorno,
Volevo chiedere un informazione riguardo l’influenza West Nilo.
Io e mia moglie stiamo pianificando una gravidanza, avendo soggiornato a Vicenza nel mese di settembre (zona con presenza del virus) è consigliabile attendere dei mesi?
Ho fatto correlazione con la Zika, so che in quei casi si consiglia di attendere qualche mese per eventuali programmazioni di gravidanze.
Probabilmente non è questo il caso, chiedo per essere tranquillo.

Buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

"non è questo il caso”; nessuno evidenza o rapporto con i problemi legati allo Zika virus.

Consulti in diretta anche il ginecologo di sua moglie e si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 204XXX

La ringrazio dott Beretta,
Abitiamo in Asia, non zona Zika, e mi era venuto il dubbio su questo.
In questi giorni ho pensato anche alla encefalite giapponese che invece copre un po’ tutta l’Asia (anche se parlano di zone rurali nei mesi caldi)
Non ho trovato nessuna indicazione al riguardo, penso sia come la precedente “non è questo il caso”.
Cosa ne pensa?
Troppi pensieri che “ronzano” in testa, per restare in tema....

Buona serata!

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo, questo atteggiamento un po’ “ipocondriaco” è tipico generalmente di chi è alla ricerca del primo figlio.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 204XXX

Grazie Dottore,
In effetti l’ipocondria fa brutti scherzi, si tende ad aggiungere ipotesi di variabili negative alla vita. Forse bisognerebbe pensare meno rispetto al futuro e vivere di più il presente.
Quindi al di la della Zika, per west Nile e encefalite giapponese, posso tranquillizzarmi?

La ringrazio infinitamente

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si e, con calma, si lega, se non ancora fatto, il “Tao te Ching” di Lao Tzu.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 204XXX

La ringrazio di cuore, leggeró di sicuro il libro che mi ha consigliato.
In questi mesi stavo posticipando i tentativi, per tutte queste paure, dopo alcune punture di zanzara, che in Asia è impossibile non ricevere (anche in questi giorni :( )
Cercherò di farmene una ragione e non pensarci più.
Ancora grazie