Utente 511XXX
Buongiorno sono in uomo di 39 anni,mia moglie ha 32 anni e da poco piu di un anno siamo alla ricerca di una gravidanza.
Mia moglie ha fatto dal ginecologo le dovute visite ed è risultato tutto nella norma cosicché decidiamo di fare uno spermiogramma;
premetto che sono in sovrappeso(98kgx1.79h) ma non bevo alcool se non di rado o fumo.

vol.3,7ml
-aspetto acquoso
-viscosità aumentata
-colore tipico
-ph 7,6
-fluidificazione irregolare

Num x ml 700000
Eiaculato tot. 2590000
Motilità progressiva 0%
Motilità tot. 7%
Forme tipiche 4%
Atipiche 96%
Leucociti/ml <500000

Chiaramente leggendo l'esito dell'esame sono rimasto incredulo,in quanto ero preparato evidentemente vista la lunga attesa x una gravidanza che non arrivava,ad un responso non proprio positivo,ma non così!Il numero di spermatozoi è veramente esiguo quasi nullo!
Bene la mia domanda ora che vi pongo,considerando che domani dovrò andare da un andrologo,è questa:come è possibile questo risultato???devo pensare a qualcosa di più grave come un tumore???Nel caso non fosse solo con una cura di ormoni posso recuperare cosi tanto"gap"??
Sono veramente demoralizzato prego al piu presto che qualcuno mi risponda...saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non affoghi un un bicchier d'acqua e non metta il carro davanti ai buoi!

Bene ora sentire in diretta un bravo ed esperto andrologo, come già da lei programmato; fatto questo poi, se lo desidera, ci riaggiorni.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 511XXX

La ringrazio dottore per la disponibilità...è vero si va subito sul web a raccogliere più informazioni possibili forse in alcuni casi in modo errato...
Ho pensato da me forse di essere davanti ad ipogonadismo quello che mi preoccupa di più è il num di spermatozoi 700000 sono proprio pochi.
Lo so che una visita è chiaramente più idonea per stabilire una diagnosi,ma dalla sua esperienza laddove si riscontrasse un lsh nella norma e un testosterone basso,con una integrazione di quest'ultimo potrei tornare ad avere un num di spermatozoi a livelli accettabili x una gravidanza???
Come lei forse puo capire avere ricevuto una cosi grave notizia solo 2 gg fa mi ha totalmente sconvolto...la prego di rispondere e naturalmente la ringrazio anticipatamente x l'attenzione...saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le ripeto è bene non fare diagnosi tempestive di ipogonadismo;oltre all’FSH e al testosterone, tanto per darle un’idea della “complessità” che accompagna una dispermia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 511XXX

Dopo visita con l'andrologo è risultato tutto nella norma tranne un varicocele sul testicolo sx ma secondo il dott.di poco conto...
Allora ho da fare analisi testosterone,lh,fsh e prolattina.
Intanto mi ha dato argifast in bustine per 14 gg e spermact per 3 mesi.
Proverò di nuovo uno spermiogramma prima di assumere integratori in un altro centro x confrontarne i risultati.
Ovviamente la strada sarà sicuramente la icsi ed il dott. visti il num esiguo di spermatozoi vuole migliorare un po la situazione generale...cmq si continua a sognare una gravidanza naturale.
Mi sapreste dire se questa rappresenta la strada più corretta?...anche se continuo ada avere molto rammarico per tutto quello che sta succedendo...saluti

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

se desidera avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche gli articoli pubblicati e visibili agli indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/Ginecologia-e-ostetricia/1026/L-inseminazione-intrauterina ,

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215/la-fecondazione-in-vitro-e-la-icsi-come-si-svolgono-e-cosa-avviene-in-laboratorio/ .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com