Utente 510XXX
Salve dottori,
volevo solo chiedere un piccola precisazione su un argomento. Ho il pene curvo da quando ricordo, sui 30/35 gradi verso sx e mi chiedevo se la curvatura potesse peggiorare conseguentemente a dei traumi con il pene non in erezione (sempre se è possibile), vi porgo questa domanda poichè ormai sono ansioso di peggiorare la curvatura più di quanto sia adesso. Da quanto ricordo non ho mai avuto dei traumi significativi con evidenti traumi, gonfiore ed ecc... però vorrei sapere se è possibile che dei traumi senza un evidente dolore e gonfiore, possano cambiare la fisiologia del pene.
GRAZIE IN ANTICIPO
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

"traumi senza un evidente dolore e gonfiore” difficilmente "possano cambiare la fisiologia del pene”...

Detto questo si ricordi poi di consultare o riconsultare in diretta sempre il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Buonasera dottore,
Incomincio subito ringraziandola per la sua tempestiva risposta, volevo porgerle soltanto un altra domanda. Sono possibili dei traumi ai corpi cavernosi o comunque che possano compromettere la fisiologia, come ad esempio se il pene si dovesse piegare su se stesso bruscamente quando è a riposo (cioè senza erezione) ma senza vedere e sentire dolori? Stessa identica domanda se fosse stato in semi-erezione o un erezione non completa. Scusate per i termini o eventuali errori.

Ancora cordiali saluti e buona serata

Grazie mille in anticipo

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
... "senza vedere e sentire dolori” non “sono possibili dei traumi ai corpi cavernosi ...”

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 510XXX

Buonasera dottori,
Intanto ringrazio per la risposta ricevuta, oggi ho notato sul mio pene un piccolo ematoma che si presenta nella parte sx del pene, proprio dove si trova il corpo cavernoso curvo. Mi fa leggermente male se lo tocco/premo ma niente di tanto doloroso. Mi chiedevo se questo piccolo ematoma si sia formato in seguito ad un trauma di cui non mi sono accorto (non so se sia possibile non accorgersi di un trauma) e se in futuro potrebbe darmi problemi. Aggiungo che un paio di giorni fa il pene si è piegato su se stesso allo stato flaccido, ho sentito un leggero fastidio/dolore ma poi niente. Potrebbe essere stato causato da quello ?
Grazie mille in anticipo e buona serata
Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sentito il suo andrologo di fiducia?
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 510XXX

Per adesso non ancora. Voglio solo aggiungere che questo piccolo gonfiore non mi crea nessun problema e se si tocca percepisco un leggerissimo dolore o fastidio. Come dimensione è piccolo e non esagerato, mantengo perfettamente l'erezione e non percepisco nessun dolore e non vedo nemmeno il gonfiore. Non provo nessun dolore nel fare la pipì o durante l'eiaculazione. In futuro potrebbe cambiare la fisiologia del pene ?
Grazie mille e cordiali saluti