Utente 519XXX
Buongiorno,
alla fine del mese di ottobre ho avuto in ingrossamento del testicolo sinistro con dolore abbastanza forte.
Mi sono recato dal mio medico di base che mi ha diagnostica un orchioepidimite. Mi ha dato un antibiotico da prendere per 6 giorni una volta al giorno. Alla fine della cura, il dolore è sparito del tutto. e il gonfiore anche.
Mi sono recato dal medico per un controllo e mi ha detto che non serviva fare ulteriori approfondimenti.
Gli ho fatto notare che il testicolo malgrado non sia dolorante, è in una posizione diversa nello scroto rispetto alla posizione normale, come se fosse ruotato. A volte (anche se questo disturbo sembra in diminuzione) sento un fastidio, come se il testicolo si gonfiasse e sgonfiasse ma senza dolore.
Il medico mi ha detto che si tratta di uno speratocele.
Posso sapere se questi sintomi sono possibili e se posso stare tranquillo?
Grazie mille per le vostre sicuramente risposte adeguate.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se altri dubbi sulle indicazioni già ricevute bene eventualmente sentire in diretta anche il suo urologo od andrologo di fiducia.

Detto questo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problemi di natura andro-urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com