Utente 526XXX
Salve, sono un ragazzo di 19 anni, all'età di circa 15 anni ho notato la nascita di piccoli brufoletti biancastri prima nel prepuzio, successivamente nella corona del glande disposti su diverse file, e sembra che col tempo siano più evidenti, da poco ho notato che nel glande, soprattutto nella zona del meano vi è come una grande macchia interna biancastra, come se ci fosse del liquido biancastro all'interno, questa macchia che prende gran parte del glande tende ad essere più in risalto dopo che è avvenuta l'erezione, tengo a specificare che non ho alcun sintomo, sono molto preoccupato, secondo voi cosa potrebbe essere? Grazie in anticipo e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,verosimilmente si tratta di "irsuties papillaris penis"microformazioni cistiche benigne che non si trattano.Ne approfitti per sottoporsi ad una routinaria visita andrologica.Cordialita'
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 526XXX

La ringrazio Dr. Izzo, provvederò ad una visita, le volevo chiedere se potesse farmi chiarezza riguardo al fatto che gran parte del glande soprattutto nella zona del meano rimane più in risalto con un colore tendente al biancastro, facendo ricerche su internet queste caratteristiche si ritrovano in patologie come carcinomi, preciso di non avere alcun sintomo, la ringrazio in anticipo.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non si confonda le idee.Una routinaria visita diretta le darà la tranquillità necessaria.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 526XXX

Buonasera Dr. Izzo, ho effettuato la visita dal mio medico di base, ha osservato i brufoletti biancastri presenti nel pene, secondo lui sono delle cose congenite e normali anche se non mi ha saputa dare un nome preciso... Per sicurezza mi ho fatto prescrivere un appuntamento dall'urologo. Ciò che mi preoccupa maggiormente è che in gran parte del glande vi è una come una chiazza sottocutanea che prende gran parte del glande che dopo l'erezione diventa di colore biancastro mettendo maggiormente in risalto quella determinata zona, come se ci fosse nei corpi cavernosi una massa biancastra.... Spero di essere stato chiaro, la ringrazio in anticipo, cordiali saluti..