Utente 297XXX
Buonasera Dottori, sono un po' avvilito e perplesso da ciò che mi è successo stamattina.. in seguito a una masturbazione forse un po' troppo irruenta (cosa che sinceramente non mi pareva ma può darsi) mi sono accorto che sull'asta del mio pene esattamente in prossimità della vena centrale (direi addirittura sopra) e a conclusione della stessa (un paio di cm circa al disotto del glande) si è formata quella che sembra essere una vera e propria "bolla di sangue".. leggermente dura al tatto e apparentemente indolore.. ho già provveduto ad applicare del ghiaccio e massaggiare del gel puro di aloe vera che ho in casa, ovviamente mi asterrò da masturbazione/rapporti per minimo le prossime due settimane sperando che nei prossimi giorni si riassorba da sola.. Credete anche voi che possa trattarsi di una bolla di sangue? Posso affermare con assoluta certezza che si sia formata in seguito all'atto masturbatorio, non ho alcun dubbio a riguardo.
Attendo risposte e ringrazio in anticipo per la disponibilità!

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

ora non si pasticci e la cosa più saggia da afre è sentire in diretta il suo andrologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 297XXX

Buonasera Dottore, la ringrazio per la celere risposta, domani andrò a fare una visita, il mio medico ha ipotizzato possa trattarsi di una piccola trombosi della vena dorsale trattabile con una crema a base di eparina, però ovviamente non avendomi ancora visitato sono solo supposizioni. Rispetto a ieri mi sembra che si sia forse leggermente sgonfiata, ma non ne sono sicuro.. il colore è nero! Domani porterò aggiornamenti a riguardo.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, ipotesi quella prospettata dal suo medico curante condivisibile comunque avuta la diagnosi precisa ce la comunichi.

Ancora un cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 297XXX

Buonasera Dottore, alla fine sembrerebbe che mi sia preoccupato per niente.. si trattava di un semplice livido dato dalla rottura di qualche capillare superficiale, mi è stata prescritta la crema Reparil Gel 2% da applicare mattina e sera, in circa 7/10 giorni dovrebbe tornare tutto come prima. Ma non è anormale che un livido assuma una forma simile a una nocciolina? Leggermente gonfio/rilevato e durino, anche se ad oggi si è ulteriormente riassorbito da solo (pochissimo, quasi non si nota il cambiamento). In ogni caso tutto è bene quel che finisce bene!

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, segua le indicazioni ricevute.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com