Utente 518XXX
Gentili Dottori,
ho effettuato alcuni esami per valutare se ho una condizione di ipogonadismo.

I risultati sono stati( tra parentesi il range di laboratorio):

Testosterone Totale: 3,18 ng/ml (vn. 1,75 - 7,81)
shbg: 33,8 ( vn 13 - 71)
Estradiolo: <20 (vn. 20 - 47)
Prolattina: 10,14 (vn. 2,6 - 13.1)
Lh: 2.96 (vn. 1.3 - 8.5)
Fsh: 4,37 (vn 1,2 - 14,1)

I valori del testosterone sembrerebbero bassi.
L'endocrinologo mi ha detto che valori sotto i 3,5 sono bassi e andrebbero rivalutati per eventualmente attivare la terapia.

Il mio medico di famiglia invece li considera assolutamente normali, in quanto rientrano nel range del laboratorio ampiamente.
Il valore 3,5 deriva dalle linee guida ma poi bisogna riferirsi alla metodica utilizzata nel laboratorio che nel caso del testosterone non è standardizzata. "Laboratori diversi danno valori anche molto diversi e quindi i range di normalità non possono essere gli stessi."
Per Lui inutile approfondire, il quadro ormonale non va toccato. Semmai sentire altra campana.

Vi è capitato di lavorare con laboratori che forniscono questo range (1,75 - 7,81) per il testosterone (la metodica è clia)?

Ho letto che altri forniscono range differenti...ad esempio 3- 10,6 oppure 2,8- 11 oppure più bassi, sempre con stesse unità di misura.

Come regolarsi?
Ho letto che si parla di ipogonadismo per valori sotto 3-3,5, ma con quale metodica di laboratorio?
Il laboratorio al quale mi sono rivolto è ospedaliero.
Inoltre Estradiolo sotto il limite è un problema?

Grazie. Buona giornata.

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non alleni la fantasia,rincorrendo numeri e percentuali che hanno una valenza unicamente quantitativa e non qualitativa,cioè non valutano l'azione biologica del testosterone.Va da se che non sia un ipogonadico.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 518XXX

Grazie per la risposta.
Se ho ben capito e rimanendo solo ai valori di laboratorio, quelli che risultano non sono indicativi di una condizione di ipogonadismo.
Ho capito bene?
Per il momento, terapie sono indicate?
Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non ci sono le indicazioni per una terapia sostitutiva .Cordialita'
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it