Utente 434XXX
Salve dottori
Purtroppo ho avuto una torsione parziale del testicolo accompagnata da idrocele non specificato e torsione dell'idatide di morgagni al testicolo dx. Adesso il punto è questo, il testicolo al momento della detorazione appariva essere sofferente e di colore bluastro. I sintomi sono cominciati intorno alle 7: 30 am e la detorazione è avvenuta alle 11: 30, quindi entro le 6 ore come da convenzione, però quello che mi preme è, che non ancora capito bene se le cellule di leydig siano sopravvissute tutte o sono andate in ischemia? Il mio testicolo sta mantenendo la stessa funzione endocrina che aveva in precedenza?? ?
Ps. il colore bluastro era segnale che il testicolo se ne stava andando?

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

per verificare i suoi dubbi, bisogna riconsultare il suo andrologo di fiducia e con le corrette tempistiche fare un pannello ormonale completo che preveda il dosaggio dell'FSH, dell'LH e del testosterone.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione precisa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 434XXX

Dopo un mese dall'intervento mi venne l'idea di farmi il dosaggio del testosterone l'esito fu:
Testosterone totale 868,1 ng (260/920 ng/dl)
Libero 32 (8,69-54,69 pg/ml)
Ovviamente siccome questi esami furono frutto della mia ignoranza non feci LH,FSH,ecc..
Adesso dopo aver fatto la scoperta di un varicocele di IV a sinistra e fortunatamente risolto con la scleroembolizzazione, sotto consiglio di un mio amico che frequenta il dipartimento di medicina feci:
Testosterone totale 777,3 (260-920 ng/dl)
LH 3,41 (1-12 mlU/ml)
FSH 5,79 (1-9 mlU/ml)
Prolattina 19,5 (5,0-15 ng/ml)
Cortisolo 14 (5-25 ng/dl)
Ora il punto è questo, siccome ho ancora dolori al testicolo dx, ho paura che si sia danneggiato soprattutto a livello endocrino. La prego di potermi dare qualche conclusione sulla mia situazione.

PS. Da ultima ecografia il testicolo pare che abbia ripreso dimensione normale prima era 53X13, ora 53X25 e correlato da una eccellente vascolarizzazione.
Però non riesco a capire se si siano creati danni o meno.

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene fare, in questi casi, anche un esame del liquido seminale e poi risentire in diretta sempre il suo andrologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 434XXX

Il problema è che non ho un andrologo con cui affidarmi, ed è per questo che le sto chiedendo una valutazione circa le mie condizioni endocrine, secondo lei le mie cellule di leydig si sono salvate?

[#5]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sulle cellule di Leydig con un Testosterone totale di 777,3 (260-920 ng/dl) e un LH di 3,41 (1-12 mlU/ml) sembrerebbe di sì; ma è giunto ora il momento di ricercare, trovare e consultare in diretta anche il suo andrologo di riferimento!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com