Utente 565XXX
Buonasera, qui di seguito invio il responso dello spermiogramma effettuato dal mio fidanzato con la richiesta di avere un gentile parere premettendo che siamo consapevoli che i giorni di astinenza non sono stati rispettati.
A tal proposito le vorrei chiedere se questo possa aver influito anche nel numero di spermatozoi, oltre che nella motilità e se a suo pare sia possibile una gravidanza con questi valori. (Sono circa sei mesi che tentiamo.) Inoltre le chiedo se a suo parere vi siano altri esami da poter fare o terapie farmacologiche per aumentare eventualmente il numero degli spermatozoi:

L. Sem - zinco 29. 2 (8. 1-23. 4)
Giorni astinenza 14 (3-5)
Ph 7. 5
Volume 7 (1. 5-6. 8)
Spermatozoi 12 (15-213)
Numero totale spermatozoi 84 (39-802)
Motilità totale a 30/60min 68 (40-78)
Motilità progressiva
Rapida 3
Lenta 45
Non progressiva 20
Immobili 30
Vitalità 91 (50-91)
Forme fisiologica 12 (4-44)
Anomalie della testa 42
Anomalie del collo 35
Anomalie della coda 11
Cellule germinale rotonde 2 (<5)
Di cui spermatidi 1


La ringrazio e attendo gentile risposta.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

per avere l’esatta situazione clinica del suo ragazzo bene, a questo punto, ripetere, con le tempistiche corrette, l’esame del liquido seminale.

Sulle eventuali indicazioni diagnostiche e terapeutiche da seguire poi bene sempre sentire in diretta il vostro andrologo di riferimento.

Nel frattempo, se desidera comunque avere altre informazioni più precise sulla complessità che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 565XXX

La ringrazio per la risposta:
in seguito allo spermiogramma che le ho mostrato il mio ragazzo si è recato alla prima visita con l'andrologo il quale gli ha risposto che a suo parere non vi è alcun problema nell'intraprendere una gravidanza naturale e lo stesso gli ha detto anche il medico di base. Inoltre entrambi hanno affermato che non era né essario un secondo spermiogramma.
Io sono rimasta perplessa da tale risposta e per questo ho pensato di chiedere altri consulti.
Per di più io a gennaio compirò 34 anni... Insomma, il tempo sfugge e sei mesi sono già passati.
Grazie

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non drammatizzi e, se dubbi sulle indicazioni già ricevute, sempre bene eventualmente sentire un’altra campana.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com