Dolore al pene

Buongiorno, sono un ragazzo di 27 anni e da una settimana avverto una leggera sensazione di dolore al pene.
Lo sento come affaticato.
Sembra che il dolore sia intorno al glande, l' asta non mi fa male, toccandolo non mi fa male.

Non ho avuto traumi, non ho bruciori, non ho rossori di alcun tipo, milzione normale.

Durante le vacanze ho avuto una settimana molto attiva sessualmente con la mia ragazza.

Uso sempre il profilattico.
Entrambi siamo sani e svolgo attività fisica.

Penso di averlo affaticato (non essendo abituato a farlo cosi tanto).
Vorrei gentilmente sapere il parere di un esperto, grazie mille.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

quello da lei affermato va preso in debita considerazione.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione clinica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore , domani andrò dal mio medico
[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, sono andato dal mio medico, mi ha visitato e gli ho detto i miei sintomi. Mi ha tranquillizzato dicendo che il lieve dolore passerà tutto tra qualche giorno. Lui è sicuro al 100% che non ho nulla. Ma conoscendomi mi ha fatto la carta per una visita urologica.
[#4]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore, Sono riuscito a fare la visita dall'urologo a febbraio, con seguente esito:

Ultimamente ha lamentato dolenzia regione perineale con interessamento a livello penineo. Non disturbi della minzione,ne della sfera sessuale.
EO testicoli in sede e normoconformati alla palpazione, il sinistro più mobile. A sinistra presenza di vene ectasiche che aumentano di volume sotto torchio addominale. Pene non segni di processo flogistico a carico regione solco balano prepuziale.
Quadro sintomatologico, riferibile in prima ipotesi, a processo flogistico regione perineale.
Si propone per 15 giorni PEAMAX 1cp x 2 al giorno.

Ho seguito la cura dell' urologo( durante la cura non ho avuto rapporti per precauzione, anche se l' urologo mi aveva detto che potevo), e sono migliorato, un mese dopo la cura ogni tanto sento ancora un dolore al pene, facendoci caso lo sento dopo 2 giorni dopo il rapporto. Ho fatto ancora una visita dal mio dottore e mi ha consigliato di ripetere la cura, che ho appena iniziato da 3 giorni.

Essendo una persona pulita e molto attenta nelle precauzioni(come lo è la mia fidanzata). Non capisco come mi siano venuti questi dolori.
Grazie arrivederci
[#6]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Difficile purtroppo, da questa postazione, capire la causa o le cause che hanno scatenato questi sintomi.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta Dottore, continuerò la cura prescritta dal medico.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore, domani tornerò dal mio medico perchè la cura non è servita, il fastidio al pene è diminuito ma da qualche giorno ho un lieve dolore perineale.
[#9]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Bene, fatto il tutto mi aggiorni, se lo desidera.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio