Dubbio su fecondazione da liquido preseminale

Buonasera gentili dottori, volevo porre una questione che da alcuni giorni è fonte di una leggera ansia per me.

Ho un ciclo quasi sempre regolare di 24-25 giorni.

Giorno 3 ottobre mi sono arrivate le mestruazioni, la sera tra il 9 e il 10 ho avuto all'inizio un rapporto con eiaculazione all'interno dell'ano, o meglio all'interno del preservativo dato che lo abbiamo utilizzato.

A distanza credo di una mezz'ora-tre quarti d'ora massimo (non più di un'ora), gli ho praticato del sesso orale senza preservativo, per circa 10 minuti.
Dopodiché abbiamo iniziato un secondo rapporto, questa volta vaginale durato a sua volta pochi minuti, non più di cinque dato che successivamente abbiamo ripreso col sesso anale, per finire con una seconda eiaculazione all'interno ma senza preservativo.


Vorrei chiedere, considerando la durata media del mio ciclo (quindi il fatto che probabilmente con un ciclo ovarico così breve ero già ero fertile), unito alla possibilità che in quei cinque minuti di rapporto vaginale lui possa aver prodotto del liquido pre seminale in grado di fecondare (data l'eiaculazione recente), quanta probabilità c'è che io stia rischiando una gravidanza?


Ci tengo anche a specificare che alcuni giorni dopo questi rapporti ho avuto dei dolori ad un fianco simili a quelli che ho durante l'ovulazione o prima dell'arrivo del ciclo, che dovrebbe arrivarmi a breve.

In generale, oggi compreso, mi sembra di accusare dolori al ventre classici da pre-ciclo ma non sono nemmeno certa di non sbagliarmi perché desidero così tanto che mi venga che temo il rischio di confondere realtà e fantasia.


Vi ringrazio.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,6k 1,2k 1k
Gentile lettrice,

sono "dinamiche sessuali" complesse, quelle da lei indicate, ma forse non drammatiche, almeno sulla possibilità di avere una gravidanza indesiderata.

Viste comunque le sue ansie e paure verso questa possibilità, è bene ora consultare in diretta il suo o la sua ginecologa di fiducia e pensare ora a metodi contraccettivi più sicuri.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa