Spermiogramma peggiorato post-varicocele

Salve, sono un ragazzo di 20 anni ed oggi ho ritirato il primo spermiogramma fatto dopo una microchirurgia per un varicocele sx di 4 grado (fatta a giugno scorso).
In parentesi metto i valori pre-intervento, risalenti a maggio 2020.


Volume 1. 4ml (1. 5ml)
Aspetto grigio-opalescente (pigmentato-giallastro)
Fluidificazione 30min (30min)
Concentrazione 23 milioni/ml (27 milioni)
Totale eiaculato 32, 5milioni (40, 5milioni)
Forme normali 4% (18%)
Motilità progressiva veloce 0% (21%)
Motilità progressiva lenta 38% (36%)
Motilità non progressiva 33% (10%)
Immobili 39% (33%)
Ph 8 (7. 6)
Leucociti 1milione (1. 8milioni)

I valori nel complesso mi sembrano fortemente peggiorati sono tutti i punti di vista.
Preciso che ho effettuato i due test in due laboratori diversi, nel primo ha fatto la raccolta sul posto mentre nell'ultimo direttamente a casa.
Ammetto di essere stato in ansia nelle ore precedenti all'ultimo spermiogramma per paura dei risultati.
Anche se non penso, possono questi fattori aver influenzato lo sperma?

Sono abbastanza preoccupato.

Grazie mille anticipatamente.
[#1]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
Gent.mo utente

premesso che nel primo spermiogramma la somma delle percentuali della motilità supera di gran lunga il 100% rendendo l'esame inattendibile, tuttavia oltre a questi esami servirebbe sapere come si presenta il quadro ormonale indicativo della funzionalità testicolare e un ecodoppler di controllo per verificare se sia presente una "recidiva" del suo varicocele.

Un cordiale saluto

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio