Eiaculazione senza orgasmo

Sono un ragazzo di 21 anni e non riesco ad avere un orgasmo da molti anni.
Non so definire quanti ma direi dai 5 ai 4.
Circa quattro anni fa ho scoperto di avere una fimosi, che dava problemi solo in erezione.
Così ho iniziato piano piano a tirare sempre più giù la pelle e dopo qualche mese riuscivo senza alcun problema a scoprire il pene.
Credo a causa della fimosi, ho sempre avuto un glande molto sensibile (mi fa male toccarlo se non lubrificato) e questa caratteristica è rimasta anche ad oggi.
Se provo a stimolare il glande direttamente, anche con lubrificanti, dopo poco avverto una sorta di bruciore.

Credo che la causa della mancanza di orgasmi potrebbe essere legata anche a questo: prima avevo orgasmi perché mi stimolavo attraverso la pelle, che essendo stretta attorno al glande riusciva a portarmi piacere; ora non ho più questa possibilità avendo allargato la pelle, ma non posso nemmeno toccare direttamente il glande perché non provoca assolutamente piacere.
Tuttavia, come ho detto, non mi ricordo da quanto esattamente non ho orgasmo ma sono credo potrebbe essere iniziato anche prima di 4 anni fa. Dopo la masturbazione sento come il bisogno di continuare la stimolazione per anche 15/20 minuti; è come se dovessi continuamente sfregare il glande da qualche parte, ma farlo non porta a niente, se non fastidio e bruciore.
A causa di questo continuamente toccarmi il pene mi masturbo più volte al giorno tutti i giorni e non ho problemi a eiaculare, ma non provo mai piacere.
L’ultima volta che ho provato un orgasmo è stata due anni fa ma mi ricordo molto chiaramente essere stato un caso isolato.
Neanche rapporti orali con la mia ragazza portano all’orgasmo.

Ho letto che possono essere problemi legati allo stress, ma sinceramente non credo di essere stato stressato per 4 anni, e oltretutto non sono una persona ansiosa, anzi.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

è arrivato il momento di sentire o risentire in diretta un bravo ed esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/319-prova-piacere-assenza-orgasmo-fare.html

Altri suggerimenti infine li può trovare anche sul mio storico libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie , Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio