Buongiorno, mio figlio, 17 anni, tra 4 mesi 18, mi ha rilevato di avere il pene piccolissimo

Buongiorno, spero sia la sezione giusta.

Mio figlio, 18 anni tra 4 mesi, oggi mi ha confidato che ha il pene piccolo, inoltre non riesce a far uscire il glande.

Non si è mai mostrato prima, al mio disappunto nel coprirsi pure davanti a me, ha sempre risposto che si imbarazzava, ma la realtà era che si era accorto delle ridotte dimensioni e sperava cambiassero crescendo.

Come ho specificato sopra, tra 4 mesi circa compie 18 anni.

La mia domanda è:
Per una terapia farmacologica è tardi o ci sono speranze e a quali specialisti bisogna rivolgersi?

Questo problema gli crea insicurezza, stati d'animo pessimi, poca stima e soprattutto spesso cambio d'umore.

Aggiungo che è sovrappeso e non riesce ad avere lo stimolo giusto per dimagrire.

Io da tempo gli sto dietro con diete ad hoc, fatte da specialisti e attività fisica ma lui fa fatica e molla spesso.

Grazie e buona giornata.
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,5k 419 2
caro lettore
nei maschi sovrappeso può essere normale che il pene possa apparire di piccole dimensioni
spesso l'adolescente teme il confronto con i suoi coetanei in palestra, nello sport e nei primi confronti con le ragazze.
cosa fare ?
una visita da un andrologo che possa valutare la situazione dimensionale
una valutazione psicologica per aiutarlo a dimagrire e prendere coscienza della sua realtà genitale
Non stressatelo troippo
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dottore, ci muoveremo come da lei indicato.
Buona giornata

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio