Azoospermia con varicocele

Buongiorno, vorrei chiedere un consulto in merito ad una diagnosi.
Uomo di 37 anni, anamnesi di linfoma di hodgkin all'età di 8 anni trattato con chemioterapia e radioterapia.
In seguito ad un'ecografia dove è emerso varicocele bilaterale e idrocele, sono stati eseguiti esami ormonali risultati nella norma.
Effettuato anche spermiogramma con esito di: azoospermia anche dopo centrifugazione.
Siamo in attesa per una visita andrologica in un centro all'avanguardia, nel frattempo chiedo come si procede in questi casi e soprattutto la cura chemioterapica in età infantile può avere influito sullo sviluppo delle cellule riproduttive?
Grazie
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettrice,

le strategie terapeutiche adottate per contrastare il morbo di Hodgkin devono essere tenute in considerazion; comunque ora bene sentire in diretta anche un bravo ed esperto andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana e con lui valutare l'opportunità di uno screening genetico completo con valutazione del cariotipo e ricerca di eventuali microdelezioni del cromosoma Y.

Fatto questo e rivalutata la reale situazione clinica del suo compagno, varicocele comprerso, sarà lui poi ad indicarle la strada terapeutica corretta eventualmente da seguire.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio