Perché non riesco ad inserire il mio pene nella vagina?

Buongiorno,

qualche giorno fa ero a letto con una ragazza e, dopo un po’ di preliminari, lei prova ad inserire il mio pene nella sua vagina, ma con scarsi risultati.

Provo ad aiutarla ma neanche io riesco, sia con lei sotto che con lei sopra non riesco a penetrare.
Ad un certo punto, con lei sopra, il mio pene è in piccola parte dentro ma sento come un blocco nel momento in cui provo a spingere.
Faccio un po’ di forza ma è come se ci fosse un muro.
Alla fine rinunciamo.

Io non ho avuto molte esperienze sessuali ma questa è una problematica che già mi si era presentata in passato: quella di provare la penetrazione e sentire come un muro e non riuscire quindi ad inserire (se non in piccola parte) il mio pene nella vagina della partner.

Ovviamente questa cosa mi genera molta ansia e tristezza e vorrei quantomeno provare a capire da cosa è dovuta.

Non capisco se può dipendere dalla forma del mio pene (è curvato verso l’alto) o magari dal frenulo troppo corto.


Attendo possibili spiegazioni.


Grazie
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 15.9k 465 2
Caro lettore

può capitare che il maschio non riesca ad ottenere un pene rigido che possa consentire una penetrazione sessuale.
Possono essere presenti fattori emozionali ma anche fattori fisici vascolari
si faccia vedere dal suo specialista, l'Andrologo, che con una visita , un Rigiscan ed un esame doppler possa chiarirle il problema e aiutarla a risolverlo
cordi9ali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore,

non so, non credo sia stata quella la problematica Il mio pene era rigido, avevo un’erezione, magari non al 110% ma sicuramente rigido.