Utente 102XXX
Gent dottori ,sono un uomo di 62 anni ,ricoverato in ospedale per una ischemia cerebrale ,hanno riscontrato un lembo della mitrale rotto
( rigurgito moderato severo e forame ovale pervio . Ho consultato parecchi cardiochirurgo . in conclusione al S. Raffaele mi hanno detto che mi devo operare a cuore aperto per il lembo della mitrale e per chiudere il F.O.P.. Questo è, secondo voi l'unico modfo di intervenire oppure si potrebbe intervenire anche attraverso la vena femorale in genere) rendendo la procedura più snella e meno gravata da problematiche chirurgiche post-procedurali. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' gia' dal Maggio scorso che su questo sito le e' stato consigliato l'intervento.....

Si faccia operare quanto prima...aspetta un altro ictus?

Arrivederci ed in bocca al lupo

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 102XXX

Gent. dottore la ringrazio tantissimo per la perentorieta' della risposta che mi fa capire che devo intervenire subito.
La ringrazio e la saluto cordialmente