Utente 484XXX
Salve Dottore, vorrei esporle un mio dubbio. Sono una ragazza di 25 anni e incinta. Da qualche settimana, ho cominciato a sentire extrasistole quasi tutto il
giorno, avvertendone anche a volte più di una al minuto. Mi sono spaventata e sono andata al ps dove mi hanno fatto un elettrocardiogramma e non sono risultate, ma dicendo alla dottoressa di essere incinta e sopratutto di soffrire di ernia iatale, mi ha detto che era più che normale soffrire di queste cose in gravidanza e avendo l’ernia anche se io non le ho mai avute. Ma nonostante ciò, continuo comunque a vivere in uno stato d’ansia, e a volte ci sono giorni in cui ne ho tantissime, davvero ogni minuto e altri dove sono di meno. Quando sono in piedi e cammino quasi non le sento, ma appena mi stendo, si. Non ho altri sintomi, a parte reflusso acido. Oggi sono andata dal mio medico curante, gli ho spiegato la situazione e mi ha prescritto un Hotler cardiaco, ma sinceramente mi ha un po’ spaventata, dato che sembrava preoccupato. Ovviamente l’ho prenotato, ma secondo lei è davvero preoccupante come mi ha fatto intendere? Dato che non è stato per nulla esaustivo sulla questione.

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Non c'è nulla di razionale nella sua preoccupazione. faccia l'Holter cardiaco e semmai un ecocardiogramma per completezza. Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica