Utente
Salve, ho 24 anni e ho un prolasso mitralico. Mi sto sottoponendo a parecchi controlli in seguito a un aumento della mia ipocondria. Questi sono i valori della visita dell'anno scorso insieme alla mia "storia":PA 112/60mmHg ,FC 60bpm. Aia cardiaca nei limiti.Itto puntuale al V°SIS sull'emiclaveare. Click mesistolico seguito da soffio telesistolico di grado 2/6 sull'area mitralica. Ritmo sinusale a FC di 60bpm. PR:160msec,QRS:80msec. Valvola mixomatosa, con prolasso di entrambi i lembi e rigurgito lieve-moderato da jet eccentrico. Extrasistolia ventricolare.Buon compenso emodinamico.Atrio sinistro nella norma ( AP 35mm, LAVI 29 ml/mq). Ventricolo sinistro di normali dimensioni (SIVD 9mm,PPD 10mm, VStd:56mm,VSts:35mm), con buona cinesi globale e segmentazione. F.E. 65%. Normali indici di funzione diastolica. E/E'=6. Valvola aortica tricuspide normofunzionante. Radice aortica nei limiti (31mm). Aorta ascendente di normali dimensioni. Arco di normale morfologia e flussimetria. Ventricolo destro di normali dimensioni (RVI 39mm,RV2 31mm,RV3 79mm) e cinesi (TAPSE 28mm). Minimo rigurgito tricuspidale con normali valori di PAPs (25mmHg). VCI di normale calibro,normocollassante con gli atti del respiro.Pericardio indenne. Anamnesi personale: malformazione congenita all'occhio destro (non vedo). A 2 anni soffrivo di episodi recidivanti di laringospasmo. Nel 2003 per visita sportiva usci' la diagnosi di soffio sistolica 2/6 sull'area focolaio mitralico. Nell'horter dellle 24 ore usciti 1826 BEV con 4 coppie V monomorfe, 173 eventi di bigeminismo V, 1 run V (4 battiti a FC max di 200bpm). Test sub-massimale per frequenza cardiaca in assenza di ischemia ai carichi esplorati. Profilo cronotropo e presso rio regolare. Riscontro di BEV isolati e monomorfe al IV stadio e all'acme dello sforzo. Ho familiarità per cardiomiopatie ischemiche e fattori di rischio cardiovascolari. terapia con enapren 5mg e congescor che non ho mai preso. Vi scrivo in seguito a strani battiti che sento che sembrano piu lenti e si ripetono a distanza di 1 secondo l'uno dall'altro (50 di seguito pure ne ho percepiti l'altro giorno, poi il battito ritorna regolare).Questi battiti a volte li riesco a interrompere con profonda respirazione. Diciamo che la frequenza varia, cioè possono susseguirsene tanto 3 quanto una 10ina. Mi chiedo se siano aritmie benigne. Inoltre ieri e oggi mi sono messo in moto dopo tanto tempo e mi è venuto battito accelerato , qualche battito lento di questi e anche un bruciore di petto perché stavo cadendo e mi sono preoccupato. Ogni tanto mi sento stanco ma comunque riesco sempre a uscire la sera e fare tante cose. A volte percepisco farfallii del battito ma ciononostante ,misurandomi il battito almeno una 20ina di volte al giorno, i miei battiti sembrano oscillare tra i 55 e gli 80bpm, a seconda delle cose che faccio. Attendo da voi una risposta, sono spaventato dal rischio di morte improvvisa. P.s: passeggio 30 minuti 5 volte a settimana salita e discesa.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei dovrebbero assumere la terapia che le e' stata consigliata cioè' ACE inibitori (per ridurre il rigurgito mitralico) e beta bloccante (per ridurre il numero delle aritmie e la possibilità' di una fibrillazione striale, legata alla sua valvulopatia)
Sono inoltre necessari controlli seriati dell'ecografia per valutare l'andamento della valvulopatia ed eventualmente valutare la opportunità' di una indicazione alla correzione chirurgica della stessa in futuro.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Io mi controllo annualmente con ecocolordoppler ed elettrocardiogramma. Domani ritiro le analisi dell'holter. Sono una persona sanissima , grassi e insaccati 0,semore cotture semplici raramente frittura (1 volta a settimana), bevande gasate massimo 4 volte al mese, principalmente frutta e verdure per un apporto giusto di magnesio e potassio all'organismo. non fumo, bevo massimo 6 bicchieri alla settimana. Non faccio sport faticosi, semplici passeggiate. Scusi ma quei bev che ho riportato nell'holter sono tanti e maligni? Adesso sono così tanto a rischio di fibrillazione atriale e possibile morte improvvisa? Sono sempre stato rassicurato sulla mia situazione come se fosse benigna. Sul dormire ultimamente sto un po' sbagliando perché vado a dormire a orari alterni ma comunque sempre 6 ore almeno dormo. Per andare in moto poi ci sono controindicazioni?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Nessuna controindicazione per la moto e per condurre una vita normalissima.
L' Holter mostra numerose extrasistoli ventricolari anche a coppie.
Occorre che lei si curi, come le e' già stato consigliato.
Eviti sforzi intensi e prolungati e come le avranno certamente detto esegua profilassi antibiotica in caso di manipolazioni dentarie o eventuali endoscopie.
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Dottor Cecchini, più tardi ritiro l'holter e le comunico cosa è uscito. Ma l'intervento è rischioso? Le linee guida americane dicono di non aspettare che il prolasso peggiori troppo! Inoltre ho visto che stanno introducendo metodi di riparazione poco invasivi. Ma dopo l'intervento che rischi correrei? Che aspettative di vita ho? Quelle di una persona senza prolasso?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non e' detto che lei necessiti di intervento.
Conduca un regime di vita normale, assumendo i farmaci prescritti.
Controlli annuali dell'ecografia cardiaca.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
All' holter della settimana scorsa è uscito : FC media 67bpm, FC minima 41bpm alle 07:36,FC massima 115 bpm alle 19:17 (passeggiavo in salita), assenza di pause superiori a 2.5. Battiti ventricolari 354 con nessun run V e 1 coppie VE, 20 episodi di bigeminismo ventricolare, 15 ectopia sopraventricolare, eventi di trigeminismo ventricolare e sopraventricolare nessuno, nessun evento di bigeminismo sopraventricolare. Totale minuti episodi ST 0. Assenza di aritmia da fibrillazione atriale. Analizzati 90144 battiti. VE per 1000/ per ora :4/16. SVE per 1000/ per ora : 1/1. Minuti totali St 0@CH1, Episodi totali ST (assoluto) 0@CH1, Depressione assoluta max ST -0,8@ CH1 alle ore 19:19, Elevazione assoluta max St +2.3@CH1 ore 7:51. Criteri analisi ST 1mm di dislivello in ST&J. QT Max 447ms alle 8:13, QTc max 466 msalle 19:05. Cosa ne pensa? Sembra meglio del 2015.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi pare che vada benissimo
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza