Utente
Buongiorno! Sono un ragazzo di 29 anni. Da qualche giorno, mi trovo ad avere vari tipi di problemi. Più importante tra questi, è senza dubbio la tachicardia e l'affanno che si presentano anche dopo aver salito 1rampa di scale, con battiti che tornano regolari dopo almeno 5minuti. Ieri ad esempio mi è capitato di fare una piccola camminata dopo colazione e son stato costretto ad andare in ps con battiti che hanno toccato punte di 160btm (fino a 10giorni fa facevo lunghe camminate su pendii ripidi e molto impegnativi). In PS comunque hanno eseguito ECG (quando i battiti erano già scesi di molto) con tracciato nei limiti, ed analisi del sangue, con valori nella norma.
Oltre a questo si aggiunge anche una sensazione di gonfiore alla bocca dello stomaco, un fastidio/dolore che va dal cuore al braccio sx, e, solo alcune volte nausea e giramenti di testa.
In questi giorni sto prendendo dei farmaci per un ipotetico reflusso, perciò chiedo. Possono queste particolari sensazioni essere provacate da malattia da reflusso, come gli affanni dopo brevessimi sforzi e quelle specie di "punture" che percepisco nella zona del cuore? Vi ringrazio e buon lavoro

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I dolori trafittivi non sono mai di origine cardiologica.
per cio' che concerne gli altri sintomi si rechi dal suo Medico per farsi auscultare i polmoni, cos che io NON posso fare per via telematica.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.
Comunque, la mia domanda la possibilità che si tratti di un problema da reflusso. Mi spiego meglio. Un affanno, con leggera pressione al torace e tachicardia, dopo un lieve sforzo, può essere provocato da un problema di reflusso? Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
steoricamente si
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Ok! Grazie mille e buona giornata.

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno! Le scrivo quanto successo in questi ultimi giorni. Sono andato in PS su consiglio della guardia medica, dopo aver accusato dolori che dal petto andavano al braccio sx e rigidità a collo e mandibola.dall' Rx torace risulta che i polmoni sono a posto, come il cuore dall'ecocardiogramma ed elettrocardiogramma. Diagnosi:toracoalgie atipiche.
Al momento sto proseguendo con il pantorc al mattino come da indicazione del cardiologo ed in aggiunta 25mg di Zoloft (prescritto da psichiatria) dopo 30min dal pantorc.
Mi trovo ora a presentare episodi in cui parte della gola si irrigidisce, come parte dei muscoli della mandibola, ho senso di svenimento e fatico a riprendere il respiro. A chi posso rivolgermi per tutto ciò? Potrebbe essere un problema cervicale, considerando anche gli episodi di dolore a braccio e petto? Grazie e buona giornata

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Può darsi ma la cosa che conta di più che sicuramente non sono sintomi cardiaci

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente
Si! Sono ancora un po' preoccupato quando i sintomi si ripresentano, ma immagino che dopo tutti gli esami fatti la cosa si possa escludere vero?.
Procederò con più tranquillità verso la risoluzione del problema.
Grazie infinite e buona giornata