Utente
Sono un ragazzo di 23 anni che per motivi lavorativi lavora in Spagna.
Faccioil barman in una discoteca e lavoro dalle 22 alle 5 del mattino ormai da 1 anno.Tutto è iniziato un paio di mesi fa, tornando dal lavoro, e mettendomi nel letto, nel momento in cui cercavo di rilassarmi e stavo per addormentarmi,avvertivo un fastidio al petto che non mi lasciava libero di dormire e iniziavo a sudare e avere ansia, cosi dopo 1 ora di decisione ho deciso di recarmi al pronto soccorso, mi hanno fatto un elettrocardiogramma e misurato la pressione e fortunatamente i parametri erano in regola e il dottore mi aveva detto che era dovuto soltanto al lavoro che faccio e che dovevo stare più sereno.
Passato questo episodio nei giorni seguenti la situazione sembrava essersi tranquillizzata.
Ma poi dopo circa un mese sempre nel momento in cui cerco di addormentarmi, anche se sono molto stanco inizo ad avvertire fastidi al braccio sinistro e al petto, con sudorazione fredda e ansia, e tachicardia e mi è anche capitato che nel mometo in cui mi rilasso per iniziare ad addormentarmi mi mancava il fiato per 2-3 secondi, una fatica tremenda riuscire a dormire.
Così che mi reco nuovamente al pronto soccorso e gli esiti sono gli stessi dell ultima volta con la differenzache questa volta mi hanno fatto anche analisi del sangue con esiti fortunatamente positivi.
Tornando a casa, nei giorni successivi questi episodi si continuano a presentare ogni volta che torno dal lavoro e mi metto nel letto, anche se sono molto stanco non riesco a dormire per via di questi motivi.
La situazione credo sia peggiorata nell ultima settimana perchè quando sono a riposo provo a contare i battiti mettendo le dita sul polso e ho in media 54 battiti al minuto, credo sia bradicardia. È grave? Ho paura possa venirmi un infarto o cose del genere.
La mattina sputo nel lavandino e insieme ai muchi esce anche un pò di sangue di colore roseo e sento un fastidio alla gola.
Sono stato dal medico che mi ha visitato spalle e petto, controllato la pressione e visto le analisi e mi ha detto che sono in regola, niente di anomalo e mi ha prescritto RICONUSI VITAMINICO e soluzione fisiologica, una fiala per ogni narice mattina e sera,Lorazepam che credo sia come il Travor,ma leggendo su internet ho visto le controindicazioni e sono preoccupato perchè questo non è adatto per le persone che hanno apnea notturna. Quindu sto prendendo la valeriana prima di dormire ma non mi aiuta molto, anche se passa 1 ora non riesco a dormire e sento i battiti del cuore molto decisi e lenti.
Scusatemi ma sono molto ansioso non fidandomi tanto dei medici all estero, volevo sapere se posso far uso del travor, da cosa può dipendere la bradicardia e se è normale averla, a cosa sono dovuti i dolori e bruciori al petto e al braccio sinistro e come mai ce del sangue nella mia saliva al mattino appena sveglio.
Ogni volta che mi metto nel letto ho il terrore che possa venirmi un infarto.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non capisco perché debba tenere un infarto
Va invece chiarita la
Presenza di sangue nell espettorato...
È fumatore?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie della riposta Gentile Dottore, si sono fumatore da 5 anni ma non ho mai fatto uso di droghe in vita mia e so che dovrei smettere ma non riesco.
Temo un infarto per i vari sintomi che accuso e per i 54 battiti al minuto. È normale?
Scusi delle domande ma vivo da solo e sono davvero in ansia.
Lei cosa mi consiglia?

[#3] dopo  
Utente
Scusate se insisto dottore ma vorrei delle risposte e dei consigli al roguardo.

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I battiti sono normali ed i dolori tipicamente non cardiaci.
Faccia velocemente una radiografia del torace in due proiezioni.
Sangue nelle espettorato può essere indice di patologie poco piacevoli specie nei fumatori

Se le,va ce ne faccia sapere l esito
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente
Grazie dottore, sicuramente la farò e le farò sapere l esito.
Quindi lei crede che questi dolori potrebbero essere più dovuti ad un problema relativo al sangue nella saliva che ad un problema caridaco?
La ringrazio ancora per la sua disponibilità.

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Forse non mi sono spiegato.
Occorre escludere che lei abbia deimprobpemi polmonari seri!
I dolori non desrano alcuna preoccupazione. Il sangue nelle espettorato si, specie in un fumatore

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza