Utente 381XXX
Buongiorno, è dall'inizio 2015 che soffro quotidianamente di extrasistoli ventricolari. Ho eseguito numerosi esami (ecg, holter, ecocardio, RMN cardiaca) dai quali risulta cuore sano. Nonostante ciò sono in cura da 2 anno con almarytm (mezza cp mattina e mezza cp la sera). Un anno fa ho iniziato psicoterapia e da settembre 2016 a marzo 2017 sono stato bene, extra sparite. In concomitanza con stress sul lavoro sono piano piano aumentate fino a tornare molto frequenti (sto continuando sia almarytm che psicoterapia ). Attualmente le ho soprattutto dopo i pasti, molto fastidiose soprattutto la sera; ho fatto gastroscopia che ha evidenziato gastrite quiescente da curare con ipp al bisogno. La dottoressa che ha esguito esame ha detto che extra potrebbero essere conseguenza di rigonfiamento dello stomaco. Sono convinto che origine di tutto sia mentale e continuo psicoterapia, ma cosa potrei fare per alleviare i sintomi che a volte sono invalidanti e mi abbattono anche psicologicamente? Vi ringrazio in anticipo della vostra attenzione. Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Innanazitutto l' ALmarytm, che e' flecainide, non serve nelle extra ventricolari na semmai nelle sopraventricolari.
Per il resto lei non scrive il referto di alcun holter che avra' pur fatto prima di iniziare una terapia antiaritmica, risulat quindi difficile aiutarla

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 381XXX

Grazie per la veloce risposta.le riporto referto holter pre-terapia (luglio 2015)
Ritmo sinusale tendenzialmente tachicardico nelle ore diurne con discreta escursione nictemerale della fc. FC media77 range 48-152 fasi notturne di bradicardia sinusale con fc min 40. Trascurabile aritmia sopraventricolare isolata, discreto num di bev isolati, prevalentemente diurni, pressoche monomorfi, con brevi fasi di bi-trigeminismo e rare coppie. No aritmie ventricolari maggiori non pause patologiche tratto ST stabile.
Totale battiti 108752
Bev 3004 coppia 3 tripla 0 salva 0 VT 0
Prematuri sopraventricolari 1

Gli holter successivi (con terapia) hanno evidenziato rispettivamente 300 (1/2016), 120 bev (7/2016), ma sottolineo che il miglioramento netto con scomparsa totale l'ho avuto da settembre 2016 fino a marzo 2017 in corrispondenza di psicoterapia tanto che avevo ridotto ad 1/4 almarytm. Ora extra sono tornate molto frequenti (soprattutto nei giorni lavorativi) e dopo i pasti (puntuali come un orologio) quando sono a volte insopportabili. Cardiologo ha consigliato per ora ritorno a 1/2 almarytm, ma senza effetti...anzi! Devo tornare a ottobre per rivalutazione cura, ma volevo capire se intanto, oltre a psicoterapia che continuo, potevo fare qualcosa in più per migliorare i sintomi. Cordiali saluti e grazie di nuovo

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Come le ho detto non c'e' indicazione al trattamento delle extra ventricolare con flecainide, c'e' solo una indicazione nei casi di tachicardia ventricolare ; nel qual caso la terapia va eseguita in Ospedale.
Qiuindi e' inutile che lo assuma per le ventricolari; le puo' funzinare sulle sopraventricolari

Ne parli con il suo cardiologo
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza