Utente 473XXX
Buonasera mi sono appena iscritta al sito e spero di ricevere prima possibile una risposta che possa chiarire i miei dubbi.inizio col dire che ho 34 anni donna.frequento la palestra dove faccio cardiofitness 3 volte a settimana ed anche un corso di difesa personale se 3 ore a settimana . ho eseguito a settembre la visita sportiva per attività non agonistica quindi ecg a riposo ,spirometria , misurazione pressoria e sono risultata idonea.sono alta circa 1.70 e peso 72kg.premetto di aver eseguito varie indagini cardiologiche ed ecocardiografie negli scorsi mesi a causa di periodi in cui avvertivo extrasistole fastidiose e che mi preoccupavano e tachicardia costante. I risultati sono sempre stati nella norma .ho anche effettuato le analisi del sangue di routine ed anche qui tutto nella norma...ora era da un po' di settimane che avvertivo nuovamente extrasistole sia a riposo che in palestra, ma molto meno nell'ultima, tachicardia ed un senso di spossatezza e fastidio oculare .i fastidi mi procuravano uno stato di agitazione tale da portarmi a prenotare un ecg da sforzo in una clinica privata per controllare se fosse tutto apposto.2 anni fa ho eseguito anche un holter dove si riscontrarono 33 extrasistole sopra ventricolari e tachicardia sinusale.tutto venne attribuito ad uno stato ansioso e mi venne prescritta una terapia per l'ansia.erano 2 anni che ero serena sostanzialmente ma questi sintomi mi hanno nuovamente fatto visita portando in me scompiglio. Comunque venendo ad oggi vorrei chiarimenti sull'esito della prova da sforzo effettuata su cicloergometro.25watt per 2 minuti. test massimale interrotto per raggiungimento limiti massimali. Test da sforzo massimale (86%fc teorica massima):normale incremento cronotropo e pressorio.no aritmie.non angor e dispnea.non modificazioni del tratto st.conclusioni:test da sforzo massimale negativo per ischemia miocardica inducibile.fc teorica 86% (186) pre esercizio mm:ss 04:40 fc:104 ps :mmhg 120/80 dp/100: 124 mets:1.4 watt:o picco mm:ss:13:22 fc:161 ps:130/90 dp:209 mets:7.5 watt:125 fine prova mm:ss:16.28 fc:110 ps:120/80 db:132 mets: 1.4 watt: 0 ho effettuato 6 fasi quindi da 0 a 125 watt con i relativi valori ,ho riportato solo i principali.vorrei precisare che non sono stata io a chiedere di terminare la prova, lo dico perché sento da terzi che 125 watt non è molto. La cardiologa mi ha detto che era tutto nella norma che non avevo avuto extrasistole e che magari i miei sintomi erano dovuti ad un periodo di stress. tornata a casa mi sono sorti alcuni dubbi. innanzitutto vi chiedo se il test da sforzo nel caso ci fossero state aritmie gravi o extrasistole pericolose le avrebbe rilevate. E poi un valore che mi sembra basso ovvero il doppio prodotto che è 209 .per sentito dire so che dovrebbe essere più alto. vorrei capire se è davvero basso come penso e cosa indica esattamente.in pratica ho una buona resistenza o no.vi saluto.grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Certamente se avesse avuto aritmie si sarebbero evidenziate durante la prova da sforzo.
Il doppio prodotto superiore a 20.000 e' sufficiente per descrivere la prova come significativa

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Innanzitto grazie mille dottore per avermi risposto così tempestivamente...quindi posso essere tranquilla sul fatto che i miei sintomi sono benigni? Questo volevs dirmi tra le righe? E scusi se mi ripeto vorrei capire dai risultati che ho riportato sopra che tipo di resistenzs ho se modests buona o altro.mi scusi l'insistenza ma vorrei poter proseguire le mie attività sportive con serenità e stare tranquilla quando avverto i sintomi del fatto che non siano nulla e quindi ignorarli.crede debba fare altri esami? Cosa ne pensa di tutto cio che ho scritto quindi sintomatologia ed esito esami eseguiti e secondo lei quali possono essere le cause. Avrei piacere nel sentire il suo esperto parere. Attendo un risontro e la ringrazio. Saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha tutti gli esami normali.

Non vedo motivo di preoccupazione alcuna

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 473XXX

Grazue ancora dottore ma voglio sapere se ho una buona resistenza o no.ovvero il mio test come le sembra cosa pensa della natura dei miei sintomi e se fosse lei il mio medico cosa mi consiglierebbe. Mi scusp im anticipo per aver posto nuovamente dei quesiti ma è questo che vorrei sapere. Comunque grazie per le delucidazioni.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile Signora
Lei ha un cuore normale

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 473XXX

Ok grazie dottore dalle sue risposte. deduco quindi che i miei sintomi a suo avviso sono benigni e dovuti ad altre cause extracardiache e che non necessito di ulteriori esami per chiarire il quadro generale. Spero di aver colto im modo corretto.giusto?anche se non le nego che ancora non mi è chiaro quanto sia stata buona la mia prova da sforzo a livello di resistenza ed a questo punto mi chiedo a cosa posso attribuire i miei sintomi quali tachicardia ingiustificata ed extrasistole. Se non la disturba e vuole rispondere per concludere a quanto chiedo in questo messaggio le sarei grata.ancora saluti

[#7] dopo  
Utente 473XXX

Buonasera dottore sono qui a scriverle ancora poiché stasera intorno alle 18.00 ancora sensazione forte di spossatezza e fastidio oculare oltre che stomaco pieno d'aria cosa che mi accade da giorni e tachicardia .sono comunque andata in palestra ed ho fatto davvero molto poco poiché mi sentivo inquieta e anche ad un minimo sforzo avvertivo la spiacevole sensazione che da l'extrasistole .ora le chiedo secondo lei come devo comportarmi ho eseguito ieri il test da sforzo con i risultati riportati nei messaggi precedenti ovvero negativo.2 mesi fa ecocardiogramma normale analisi del sangue nella norma ed ecg a riposo anche.non so che fare posso stare tranquilla nonostante le extrasistole e tachicardia? So che sotto sforzo non sono benigne (in palestra)ma nella prova da sforzo nulla.cosa mi consiglia ed a cosa pensa possa attribuire questi miei sintomi?Devo fare altre indagini cardiologiche? Perfavore mi dia il suo sincero ed esperto parere.la saluto cordialmente

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Io le consiglio di curare la sua ansia.
Lei non ha alcuna patologia evidenziabile dagli esami che ha eseguito.
Avverte della banali extrasistoli con abbiamo tutti, che sono amplificate dalla sua ansia.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 473XXX

Si dottore il punto è che la cura con ansiolitici la faccio da tempo ormai e mi creda non avevo più problemi ansiosi mi ero ripresa alla grande.quindi averle durante la palestra non è pericoloso? Dovrei ignorare i sintomi ed andare avanti?e del senso di sbandamento che avverto cosa ne pensa? Mi sento davvero male ho fatidio agli occhi visione offuscata mi sento spossata più i sintomi che già ho ben descritto ormai più volte a livello cardiaco.accetto il suo consiglio perché sono comunque consapevole che sono un soggetto tendenzialmente ansioso .solo mi dia un consiglio pratico se può. Ignoro? Continuo a far ciò che devo senza preoccuparmi? Ho paura in quei momenti che possa succedere qualcosa .e per la spossatezza che davvero è invalidante cosa mi dice?mi scusi per aver ripetuto ma ho bisogno di essere serena grazie

[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non che terapia psichiatrica stia assumendo ma non mi pare che abbia un buon risultato.


Lei continua a pormi le stesse domande ed io le fornisco le medesime risposte.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente 473XXX

Beh dottore la terapia ha fatto effetto per due anni è da poco tempo che sono comparsi i suddetti sintomi io le ho solo gentilmente chiesto se ignorare i sintomi im quanto benigni e contimuare a fare tutto palestra compresa con serenità...ma se sono invadente mi scuso
Grazie di tutto.saluti

[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
non e invadente, è ossessivo
e questa è una patologia
che la far stare male

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente 473XXX

Certo lo so.ma quindi devo ignorare tutto??e star serena? Anche se accade in Palestra??il senso di stordimento è orrendo...io solo una risposta a questo desidero ovvero se posso ignorare il tutto ed andare avanti.la saluto e ringrazio nuovamente

[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ignori tutto e vada avanti

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#15] dopo  
Utente 473XXX

Grazie mille dottore per la sua comprensione e pazienza mi rendo conto che non è facile rispondere a soggetti impauriti ed ossesionati da sintomi x come me.le sono grata per la sua disponibilità e colgo l'occasione per augurarle un felice e sereno natale.la saluto cordialmente