ecg  
Utente 473XXX
Buongiorno Dottore ho 46 anni pratico attività fisica correttamente circa 40 km alla settimana di corsa e altrettanti in bici mi definirei in buona salute e recentemente in ottica di controllo a seguito di un episodio ischemico cerebrale che mi ha colpito a gennaio 2017 ormai completamente risolto senza conseguenze e senza interventi come potra leggere nelle note della mia scheda ho effettuato (prima un Eco cardio ok) e un ECG sotto sforzo dall’esito equivoco (come definito) dallo stesso medico nel referto che riporto integralmente:
“ metodo Bruce durata 11.11 min frequenza a riposo 89 salita fino a 173 pari al 98% della frequenza max per l’età. Pressione iniziale 140/90 salita fino a 180/85. Sommario: ECG a riposo: alterazioni a specifiche diffuse ST-T. Capacità funzionale: corrispondente a età ; Variazione FC sotto sforzo: corrispondente a età ; Variazione PA: sotto sforzo / riposo: normale ; Disturbi aritmia e angina: nessuno ; Sottoslivellamento tratto ST orizzontale; conclusioni: dal 7’ minuto comparsa slivellamento tratto ST laterale orizzontale senza sintomi e a rapida regressione con l’inizio del recupero. Si prevede eco cardio stress” secondo il medico potrebbe essere indice di qualche patologia coronarica associabile in qualche maniera con quanto occorso a gennaio di quest’anno (come problema ai vasi). Cosa ne pensa? È falso allarmismo ? Un altro medico mi ha consigliato un RMC sotto stress per togliere tutti i dubbi. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È importante che lei esegua od un ecostress od una scintigrafia da sforzo.
nel frattempo ovviamente non vada a correre e stia a riposo.
spero ovviamente che stia assumendo aspirina.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza