Utente 474XXX
Salve,
3 settimane fa ho avuto un brutto raffreddore con tosse che mi ha portato a 3~4 episodi di spasmi alla laringe (tossivo e per pochi secondi mi mancava l'aria che mi andava nello stomaco anziche nei polmoni). Il medico aveva notato un battito accelerato probabilmente legato al raffreddore, ma bronchi e polmoni a posto.
Nelle ultime settimane sto soffrendo di continue fitte al petto in alto a sinistra del seno. Questa sensazione dura pochissimi secondi ma non è tutto perché negli ultimi giorni quando mi corico per dormire non riesco a prendere sonno perché sento il cuore che batte più velocemente e se respiro profondamente il battito si normalizza. A volte ho la sensazione di tuffo al cuore e mi manca il respiro. Ho controllato la pressione (normale) e i battiti sono circa 90~95 al minuto.
Preciso che dovrei iniziare una cura di fluoxetina per disturbi d'ansia generata da un periodo di stress ma dovendo prendere un volo intercontinentale parecchio lungo mi chiedevo se ci fosse un rischio di una patologia cardiaca e quindi la necessità di un controllo specifico o è da collegare all'ansia e posso stare tranquilla.
So che molte volte l 'ansia può portare a sintomi di questo tipo ma mi chiedevo se ci fosse un modo per distinguere una cardiopatia dal disturbo d'ansia.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
tutti i sintomi che lei riferisce non hanno origine cardiaca.
Inizi al piu presto la,terapia che le hanno consigliato

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza