Utente 475XXX
L'altra sera ho fatto alcuni tiri da una canna di marijuana che ovviamente era mischiata con il tabacco. Non era la prima volta e avevo fumato anche di più... in ogni caso ho iniziato a sentirmi male senza neanche accorgermene. Prima mi si sono addormentate le gambe, poi ero completamente stordita ma fortunatamente sono riuscita a riacquisire per un momento la lucidità e andare sedermi perché sentivo il cuore che mi batteva in modo spropositato.
Ha continuato così per non so quanto tempo e non so neanche se respiravo o meno, so che ho perso la percezione del mondo esterno e sentivo solo un fischio e vedevo tutto nero. Avevo un gran male al petto e solo in alcuni momento riuscivo a prendere dei respiri profondi. Ho ripreso percezione sentendo il mio ragazzo che mi stringeva e pian piano ho ricominciato a vedere e le gambe hanno iniziato a correre sul posto da sole... sono riuscita a a riacquistare conoscenza ma quando sono tornata a casa sono stata ancora male, il cuore non si fermava era totalmente rallentata e sentivo ogni mio muscolo irrigidirsi, anche quelli della faccia. Avevo lo stomaco in subbuglio e un grosso dolore e pressione sul petto... mi faceva male la carotide e la spalla. Ho ricordi buoni ma come se fosse successo tutto molto tempo fa.
Non riesco a spiegarmi il perché di questa reazione... Ho avuto due o tre attacchi di panico ma l'ultimo almeno un mese o più fa. E ho la milza ingrassata per via di una mononucleosi ormai passata, non so se c'entri qualcosa ma vorrei avere una spiegazione se c'è, grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quel tipo di droga scatena attacchi di panico ha altri effetti nocivi sul cervello.
Nel maschio aumenta inoltre sensibilmente il rischio di cancro al testicolo.
A parte i rischi per i polmoni (cancro) , il numero dei neuroni che vanno persi ad ogni "canna" non vengono più' rigenerati.
E' un peccato che persone giovani come lei, che al mondo di oggi sono così' ben informate tramite Internet, non sentano la necessita' di informarsi.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Essere informati non sempre significa rinunciare, dato che non sono una drogata ma anzi lo faccio molto saltuariamente e solo per convivialità. Ci sono persone, anche medici, che nonostante leggano che fumare le sigarette fa male, le fumano lo stesso! Quindi dato che non ho chiesto una predica ma un parere medico grazie per l'informazione.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
nessuna predica .
Lei ha detto di essere stata male ed io le ho spiegto perche'
Le ho detto la verita' medica.

Faccia cio' che vuole, il cervello ed il cuore sono suoi, mica miei e come vede il suo cervello glielo ha fatto capire..

Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza