Utente 477XXX
Salve, sono uno ragazzo di 29 anni, da poco tempo pratico attività fisica in particolare mi alleno sul tapisroulant. Utilizzando un cardiofrequenzimetro ho notato un picco del battito cardiaco mentre rallentavo la corsa. Mi spiego meglio, comincio l'allenamento praticando circa 15 minuti di passeggiata veloce in seguito aumento la velocità per effettuare una decina di minuti di corsa durante i quali il battito cardiaco si assesta intorno ai 140/150 BPM ,in seguito diminuendo la velocità per ritornare a passeggiare ho notato un picco mentre rallentavo di 170 BPM. Devo preoccuparmi? Mi aspettavo un calo del BPM in relazione al fatto che stessi rallentando. É il caso che pratichi visita o esami cardiologici? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
i Cardiofrequenzimetri che si usano in palestra non sono affidabili.
si tranquillizzi

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza